rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità Lanciano

Oltre 200 alunni si sfidano nella gara podistica "Saetta frentana"

La manifestazione sportiva, organizzata dalla Nuova Atletica Lanciano, si tiene giovedì 16 maggio all'impianto Orecchioni in via Rosato. In gara i ragazzi di otto istituti comprensivi del territorio

Si corre domani, 16 maggio, la quarta edizione de 'La saetta frentana', manifestazione sportiva dedicata alle scuole secondarie di primo grado di Lanciano e del comprensorio frentano. Appuntamento dalle 9.30 nell'impianto di atletica leggera 'Stefano Orecchioni' in via Rosato.

Gli alunni iscritti alla competizione sono oltre 200 provenienti da otto istituti comprensivi del territorio: Umberto I, D'Annunzio e Don Milani di Lanciano, istituti omnicomprensivi Castel Frentano, Pollidori di Fossacesia, Croce di Paglieta, Tosti di Ortona e Ridoldi-Zimarino di Scerni.

Gli alunni si sfideranno sulle distanze dei 60 metri (1^ e 2^ media) e degli 80 metri (3^ media), per aggiudicarsi il titolo di 'Seatta frentana 2024'. Per i ragazzi di Lanciano è previsto anche il titolo de 'Il più veloce di Lanciano 2024'. La scuola che otterrà invece il punteggio maggiore, sarà decretata 'La più veloce scuola frentana'.

La manifestazione è stata presentata, nella ex Casa di conversazione, alla presenza del sindaco di Lanciano, Filippo Paolini, dell'assessore allo sport Danilo Ranieri, della responsabile dell'ufficio scolastico provinciale di Chieti, professoressa Roberta Borrone e un rappresentante del Panathlon Lanciano (associazione sostenitrice dell'iniziativa).

La competizione sportiva si inserisce all'interno degli eventi organizzati dalla Asd Nuova Atletica Lanciano, società sportiva tra le più longeve della città e del territorio.

“Un'attività di oltre quarant'anni che ha visto la scoperta e la crescita di tanti talenti – dice il presidente Simone Bomba - dalla pluricampionessa italiana e nazionale italiana di marcia Sibilla Di Vincenzo, al più recente lanciatore e campione italiano universitario Michele Caporrella. I risultati sottolineano l'importanza della presenza di una società d'atletica sul territorio, di tecnici preparati e la presenza di un impianto sportivo dedicato all'atletica leggera, non solo per la città ma per l'intero comprensorio frentano”.

Un impianto unico in Abruzzo, sottolinea l'associazione, ma che necessita di interventi importanti al manto della pista, estremamente usurato e dove in alcuni punti è franato il massetto. “Chiediamo alle istituzioni di intervenire il prima possibile – è l'appello di Bomba – tuttavia ci teniamo ad assicurare che le gare di giovedì si disputeranno in completa sicurezza”.

“Servirebbero 7-800mila euro per un intervento di manutenzione – stima l'assessore Ranieri – tra l'altro è uno degli impianti più costosi dal lato energetico. Come amministrazione abbiamo da poco terminato i lavori al Palasport ed è in corso un restyling anche del PalaMasciangelo. Speriamo di riuscire a procedere con altre manutezioni, ma servirebbero nuovi impianti sportivi in città”.

La presentazione della manifestazione-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 200 alunni si sfidano nella gara podistica "Saetta frentana"

ChietiToday è in caricamento