rotate-mobile
Attualità

La storia di Anna e Giordano, 70 anni insieme, riuniti in una stanza d'ospedale a "La vita in diretta"

Commozione in studio per la storia dei due 90enne di Spoltore, ricoverati al SS. Annunziata di Chieti: il covid 19 li aveva divisi ma la premura dei sanitari ha ridato loro il sorriso

L’amore tenero e autentico di Anna e Giordano, la coppia di 90 e 94 anni di Spoltore (Pe) commuove anche i telespettatori di Raiuno.

Ieri è andato in onda a La Vita in diretta il servizio dall’ospedale SS. Annunziata di Chieti dove entrambi i coniugi, ricoverati in due reparti di diversi, si sono potuti riunire nella stessa stanza dove hanno trascorso insieme al Pasqua. Un gesto d’amore reso possibile grazie alle premure del personale sanitario che si è adoperato per evitare che i due anziani, malati e separati, si lasciassero andare.

In collegamento con la conduttrice Lorella Cuccarini ieri c’era anche il professor Francesco Cipollone, responsabile dei reparti Covid di Chieti che ha riunito marito e moglie nella stessa stanza del reparto dove era ricoverata Anna.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia di Anna e Giordano, 70 anni insieme, riuniti in una stanza d'ospedale a "La vita in diretta"

ChietiToday è in caricamento