rotate-mobile
Attualità Vasto

Jova Beach Party, Menna: "Evento unico e rispettoso dell'ambiente e della natura"

Il presidente della Provincia e sindaco di Vasto nel giorno della riconsegna ufficiale dell'area: "Nessun danno ambientale ma grande promozione per tutto il territorio"

"Una straordinaria esperienza, una impeccabile organizzazione, un evento unico nel suo genere e nel pieno rispetto dell'ambiente e della natura. Ringrazio Jovanotti e la Trident Music per aver scelto nuovamente Vasto come tappa del suo tour che dal 2 luglio scorso anima le spiagge italiane in un tripudio di colori e di musica, di festa e di gioia". Commenta così il presidente della Provincia di Chieti e sindaco di Vasto, Francesco Menna, i due giorni del Jova Beach Party 2022, l'evento-spettacolo che si è svolto sulla spiaggia di Vasto Marina il 19 e il 20 agosto e che stamane ha visto la 'riconsegna' dell’area interessata dal concerto.

"Con orgoglio e soddisfazione possiamo dire che la strepitosa ed imponente macchina organizzativa è stata impeccabile. Tutto è stato curato nei minimi dettagli affinché l'evento, ormai concluso, si svolgesse in sicurezza e senza nessun impatto negativo o danno ambientale che in tanti hanno sollevato in questi mesi addietro, ma smentito dopo i sopralluoghi effettuati dalla commissione di vigilanza ambientale”, sottolinea Menna.

"Alle critiche e alle accuse ricevute, abbiamo risposto con i fatti. Quelli frutto di un lavoro fatto di incontri, di dialogo, di perizie e di sopralluoghi, di progetti rivisti e modificati in base alle problematiche man mano riscontrate, perché la sicurezza e l'incolumità pubblica, la tutela e la salvaguardia dell'ambiente e dell'ecosistema costiero e marittimo sono sempre stati punti inderogabili per tutti, e che se tali punti fossero venuti meno, mai avremmo autorizzato l'evento", prosegue Menna che ribadisce come già dal giorno seguente la spiaggia era “pulita” come aveva garantito l’organizzazione, “segno della grande attenzione che hanno posto e che abbiamo chiesto per l'ambiente e la pulizia dei luoghi”.

riconsegna area jbp vasto-2

“La scelta di fare un concerto-spettacolo in spiaggia con 20mila persone a serata è segno e dimostrazione che un nuovo modo di fare eventi è possibile e che non viola nessuna delle norme che regolano l'arenile e l'ecosistema costiero e naturale. Il Jova Beach Party è stata una indiscutibile opportunità di promozione del nostro territorio, per far conoscere non solo Vasto, ma anche tutta la meravigliosa Provincia di Chieti e l'Abruzzo. Sono orgoglioso di Vasto e delle città limitrofe per aver saputo rispondere prontamente e fattivamente all'evento senza campanilismo alcuno. Da oggi sono di nuovo a lavoro per continuare a portare in alto il nome di ciascuna comunità della Provincia di Chieti che ho l'onore e l'onere di rappresentare".

"Il 19 e il 20 agosto - prosegue Menna - sono stati due giorni intensi, carichi di forti emozioni, di grande gioia e di apprensione il primo giorno per il maltempo che si è abbattuto sulla città per qualche ora, ma gestito ed affrontato in maniera impeccabile dall'organizzazione e dai tanti presenti all'evento. Ma questi due giorni sono stati soprattutto una grande festa per tutti! È questo il più bel risultato che portiamo a casa come Comune, come Provincia, come Regione e che mette definitivamente una pietra sopra, alle sterili quanto deleterie polemiche che in questi mesi e soprattutto in queste ultime settimane sono state sollevate".

"Il confronto, il dialogo, il lavoro, la sinergia e la collaborazione sono stati premiati, per un evento che ha scritto una nuova pagina di storia per Vasto e per la Provincia di Chieti e che resterà per sempre scolpito nei miei occhi e nel mio cuore", conclude il presidente Menna che coglie nuovamente l'occasione per ringraziare tutti "per il grande lavoro svolto, per la tenacia e la costanza messa in campo nell'affrontare tutti gli ostacoli che si sono presentati e che sono stati egregiamente superati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jova Beach Party, Menna: "Evento unico e rispettoso dell'ambiente e della natura"

ChietiToday è in caricamento