rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Attualità

Indice di criminalità tra le province italiane: Chieti seconda per usura

Seconda provincia su 106 per numero di denunce. Ma nella classifica generale elaborata dal Sole 24 Ore Chieti occupa l'80esimo posto. Ecco quali sono stati i crimini più denunciati lo scorso anno

La provincia di Chieti sale di posizione, rispetto agli anni scorsi, nella classifica della criminalità pubblicata oggi da Il Sole 24 ed elaborata sui dati del Ministero dell'interno. Nella classifica generale che analizza furti, rapine e altri tipi di reati riferiti all'anno 2021, la nostra provincia occupa infatti l'80esimo posto su 106 (nel 2021 era 84esima). 

La provincia italiana ’meno sicura’ - in base al numero e all'incidenza delle denunce - secondo la graduatoria pubblicata dal Sole 24 ore è Milano, quella 'più sicura' Oristano. In Abruzzo prima di Chieti nella classifica generale troviamo Pescara (36°) e Teramo (55°); L’Aquila figura invece tra le ultime tre (104°).

In provincia di Chieti nel 2021 sono state 9.871 le denunce complessive: una media di 2.650 ogni 100mila abitanti. L'indice di sicurezza complessivamente è fra i più elevati ma, andando a leggere nel dettaglio ogni singola voce, spicca un dato su tutti: la provincia di Chieti è seconda in Italia - la prima è Ragusa - per quanto riguarda le denunce dei reati di usura (4 complessivamente; 1,1 ogni 100mila abitanti). Triste primato anche per quanto riguarda la voce 'omicidi da incidenti sul lavoro' dove Chieti è al 4° posto con 3 denunce in un anno.

La provincia inoltre è 24esima per i furti di auto (78,9 denunce ogni 100mila abitanti), 32esima per gli incendi e 39esima per omicidi volontari consumati (2 le denunce lo scorso anno). E ancora, nel 2021 sono state complessivamente 628 le denunce di furti in abitazione e 2.796 quelle relative a furti generici, 1.724 le denunce per truffe e frodi informatiche, 47 le denunce per rapina e 27 quelle di violenza sessuale per le quali il Chietino è salito di venti posizioni in un anno (dall’83esima alla 63esima posizione).

Dal 2016 Il Sole 24 ore fotografa le denunce registrate, relative al totale dei dei delitti commessi su ogni singolo territorio nell'anno precedente per restituire una mappa della sicurezza in Italia. L'indice viene utilizzato nella relazione annuale sulla qualità della vita.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indice di criminalità tra le province italiane: Chieti seconda per usura

ChietiToday è in caricamento