Giovedì, 17 Giugno 2021
Attualità

L'amministrazione comunale incontra le associazioni animaliste: tra emergenze, formazione e iniziative

Un incontro per definire le priorità. Sindaco, assessore Cascini e il consigliere delegato Giannini annunciano un protocollo che definisca anche i ruoli per agire

L’amministrazione comunale di Chieti incontra le associazioni animaliste per stabilire le priorità e le iniziative  che riguardano il settore. All’incontro, al foyer del Marrucino, erano presenti il sindaco Diego Ferrara, l’assessore alla Tutela del Mondo Animale Giancarlo Cascini, il consigliere delegato Valerio Giannini, la comandante della Polizia Municipale Donatella Di Giovanni.
 
“Abbiamo voluto incontrare le associazioni perché si stabilisse un’azione sinergica anche sulle priorità dell’azione in questo speciale settore di attività del Comune – così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore Giancarlo Cascini – L’assessorato farà da riferimento alle scelte, che saranno condivise con il settore, che avrà come interlocutore anche il consigliere delegato. Tante sono le cose da fare, sia sul fronte della prevenzione, per tutti gli animali di compagnia, nonché sul randagismo e sulla sensibilizzazione alle campagne di adozione e al decoro della città, stileremo una sorta di tabella di marcia, insieme alle associazioni, in modo da portare avanti un sistema più snello e operativo”.
 

Accanto alla soluzione di problemi emergenziali, si porteranno avanti anche attività in materia di sensibilizzazione, formazione e iniziative incentrate sulla prevenzione e la cura degli animali di compagnia, come ha riferito il delegato Valerio Giannini: “Ci aspetta tanto lavoro, ma portare ordine e ascolto in questo settore è un intento messo nero su bianco nel programma di mandato e lo faremo, anche in un periodo particolare qual è quello che stiamo vivendo fra pandemia e riequilibrio economico e finanziario dell’Ente. L’idea venuta fuori dal confronto con le associazioni è quella di fare una lista delle priorità da affrontare e creare un vero e proprio coordinamento per agire, il traguardo è quello di costruire un protocollo che definisca ruoli e azioni e stabilisca anche ponti e contatti con gli altri enti e uffici interessati dall’azione amministrativa, sia quelli comunali, che quelli della Asl e la Municipale”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amministrazione comunale incontra le associazioni animaliste: tra emergenze, formazione e iniziative

ChietiToday è in caricamento