rotate-mobile
Attualità

Incontro a Roma sul dissesto idrogeologico: al centro la gestione dell'emergenza e le opere per salvaguardare Santa Maria

Il confronto con l’Agenzia della protezione civile nazionale e il direttore di dipartimento Fabrizio Curcio, a cui hanno partecipato anche i rappresentanti della protezione civile regionale

Nel pomeriggio di ieri il sindaco Diego Ferrara, con il presidente del consiglio comunale Luigi Febo, ha avuto un incontro a Roma con l’Agenzia della Protezione civile nazionale e il direttore di dipartimento Fabrizio Curcio sulla situazione del dissesto idrogeologico cittadino.

Hanno preso parte alla riunione anche l’ingegner Tommaso Colella, funzionario dei Lavori pubblici del Comune e responsabile dell'ufficio di monitoraggio e gestione del dissesto idrogeologico e il professor Nicola Sciarra del dipartimento di Geologia dell'università Gabriele d'Annunzio di Chieti. Erano inoltre presenti i rappresentanti della protezione civile regionale con Mauro Casinghini e il commissario Giovanni Legnini.

“È stato un incontro proficuo, durante cui abbiamo ricostruito le fasi salienti delle criticità riscontrate nel quartiere Santa Maria, il più colpito dal fenomeno – spiegano il sindaco Ferrara e il presidente del Consiglio comunale Luigi Febo - Il dibattito si è incentrato su due direttrici parallele ma concordanti: la gestione dell'emergenza, che rientra nel perimetro della Protezione civile e per cui l’amministrazione comunale ha ricevuto le più ampie rassicurazioni di collaborazione e poi la visione strategica su studi e opere da mettere in atto nel medio e lungo periodo a salvaguardia dell'intero quartiere. Ci aspettano grandi sfide e un intenso lavoro di squadra aventi come obiettivo il bene e la sicurezza dei nostri concittadini”.

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro a Roma sul dissesto idrogeologico: al centro la gestione dell'emergenza e le opere per salvaguardare Santa Maria

ChietiToday è in caricamento