menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FOTO e VIDEO - Al SS. Annunziata 13 posti letto di terapia sub-intensiva per i reparti di Malattie infettive e Pneumologia

Questa mattina l'inaugurazione rispettivamente di 7 posti in Pneumologia e 6 in Malattie Infettive

“In tempi record siamo riusciti a realizzare ulteriori spazi da destinare ai pazienti Covid. Si tratta di posti letto oggi indispensabili per fronteggiare al meglio l’evolversi della pandemia in questa fascia di territorio". Lo ha detto il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, intervenuto questa mattina a Chieti, nel piazzale del 118 dell’ospedale SS. Annunziata, all’inaugurazione di 13 posti letto di terapia sub-intensiva suddivisi in 6 per il reparto di Malattie infettive e 7 in Pneumologia. L'intervento si è concretizzato mediante un finanziamento di poco meno di 1 milione di euro nell’ambito del potenziamento della rete Covid.

All’ inaugurazione c'erano anche il direttore generale della Asl Thomas Shael, l’assessore alla Salute Nicoletta Verì, il sidnaco di Chieti Diego Ferrara.

"Questi posti letto – ha proseguito Marsilio  – se avessimo avuto i poteri di attivare tra maggio e luglio, quando è stato emanato lo specifico decreto, sarebbero già disponibili da lungo tempo. Avendo avuto i poteri solo ad ottobre, stiamo consegnando nuovi posti letto che, in questo momento di emergenza, alla luce della notevole pressione esercitata sulle nostre strutture sanitarie dalla diffusione delle varianti del virus, rappresentano un tassello fondamentale”.

“Abbiamo concepito una rete Covid  rimodulabile a seconda delle esigenze, – ha spiegato l’assessore Verì – e, in un momento in cui si manifesta un’allerta sul numero dei posti letto occupati in terapia intensiva, c’è assoluto bisogno di ampliare il numero dei posti letto a disposizione. Purtroppo in Abruzzo i nuovi casi di positività al Covid sono per il 70 per cento da attribuire alle varianti. Tuttavia, l’elemento positivo è che siamo riusciti a circoscrivere i nuovi casi nelle realtà in cui si sono registrati”.

“Grazie al decreto firmato proprio ieri dal Presidente - ha annunciato il direttore generale della Asl Thomas Schael - avremo altri 300 mila euro a disposizione per realizzare la camera calda e la sala d’attesa no Covid al pronto soccorso, oltre a posti di Osservazione breve nei quali ospitare i pazienti da sottoporre a tampone prima di accedere alle prestazioni o al ricovero. Inoltre 1 milione di euro aggiuntivo ci è stato assegnato per lavori e acquisto di attrezzature per altri 30 posti letto Covid, da ubicare in una nuova area che collegherà i due corpi L e M".

La visita di Marsilio si è conclusa con il sopralluogo al cantiere avviato in  pronto soccorso per l’installazione della Tac Covid. 


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento