rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Attualità Atessa

Inaugurata ad Atessa la seconda panchina bianca d'Abruzzo in memoria delle vittime del lavoro

Cerimonia e convegno dell'Anmil in occasione della Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro. Anche un albero decorato con i centrini candidi realizzati dalle uncinettine

Inaugurata ad Atessa la seconda panchina bianca in Abruzzo dedicata alle vittime del lavoro. La prima è stata quella di Perano qualche giorno fa. L'iniziativa è stata organizzata sabato 29 aprile dall’Anmil-Associazione nazionale lavoratori mutilati e invalidi del lavoro, in occasione della Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro.

La panchina bianca è stata inaugurata nella viletta in viale Rimembranze, alla cerimonia è poi seguito il convegno “Motivare alla sicurezza” nel teatro comunale Di Iorio. Un piccolo albero, vicino alla panchina, è stato avvolto con i candidi centrini realizzati in pochi giorni dalle laboriose mani delle instancabili uncinettine. L'albero bianco si aggiunge a quello blu per l'autismo ed a quello rosso contro la violenza sulle donne, trasformando così la villetta in un luogo di riflessione e sensibilizzazione.

Alla cerimonia era presente anche la deputata Daniela Torto che ricorda come “nel primo trimestre del 2023 sono aumentate le percentuali di denuncia di infortuni tra i giovani, un dato che ci preoccupa. Non possiamo permettere che due genitori restino senza il proprio figlio perché un incidente sul luogo di lavoro lo strappa improvvisamente alla vita. Cosi come non possiamo permettere che un figlio resti senza genitori. È nata da questa sensibilità, la mia necessità di chiedere al governo Meloni di investire di più sulla sicurezza sul lavoro anche a fronte della mancata occasione di un codice degli appalti che non tiene conto di queste criticità, ancor di più in un momento in cui la cantierizzazione prevista dal Pnrr deve prevedere che la velocità dei lavori non comprometta la sicurezza di chi lavora. Tutta la politica deve prendersi l’impegno di fare di più e meglio per dare dignità ai nostri lavoratori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata ad Atessa la seconda panchina bianca d'Abruzzo in memoria delle vittime del lavoro

ChietiToday è in caricamento