rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Gli abruzzesi tra i più virtuosi per il download dell'app Immuni, ma i numeri non bastano

I più numerosi ad aver scaricato l'applicazione che traccia i contagi da Covid 19 sono stati i residenti a Bolzano e in Emilia Romagna

Gli abruzzesi sono tra i più virtuosi nel tentativo di fermare il Coronavirus. Secondo quanto ricostruito dal quotidiano economico Il Sole 24 ore, su dati del ministero della Salute, infatti, la nostra regione è tra le prime tre per download di Immuni, l'app che traccia eventuali contagi da Covid. 

Sul primo gradino del podio ci sono gli abitanti della provincia autonoma di Bolzano, dove il 15,1% della popolazione ha scaricato l'app. Segue l'Emilia Romagna, con il 13,3% e infine l'Abruzzo: il 13,1% degli abruzzesi ha attivato l'applicazione sul proprio smartphone.

Si tratta, purtroppo, di numeri ancora insufficienti per garantire una copertura adeguata, anche se proprio a Chieti Immuni ha permesso di avviare il tracciamento dei contatti di una persona risultata positiva al virus.

In tutta Italia, secondo i dati del ministero, ci sono stati 5 milioni e mezzo di download, che riguardano il 9,9% della popolazione e il 14% degli smartphone. 

Immuni-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli abruzzesi tra i più virtuosi per il download dell'app Immuni, ma i numeri non bastano

ChietiToday è in caricamento