rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità Roccamontepiano

Guerra in Ucraina: a Roccamontepiano si scende in piazza per chiedere la pace

Il 2 marzo, alle ore 20,30, l'appuntamento è in piazza San Rocco insieme ai padri Caracciolini per dire no alla guerra

Luci accese in municipio con i colori della bandiera ucraina e appuntamento in piazza per chiedere la pace. Il Comune di Roccamontepiano dice no alla guerra in Ucraina.

Il 2 marzo, alle ore 20,30, l'appuntamento è in piazza San Rocco insieme ai padri Caracciolini per chiedere e invocare la pace.

"I popoli di Ucraina e Russia - si legge in un post dell'amministrazione - non vogliono questa guerra. Nonostante la volontà generale, ha preso avvio una invasione militare pianificata da tempo. L'attacco all'Ucraina é una violazione alla libertà  e l'autodeterminazione di una nazione riconosciuta da tutto il mondo. Ciò che sta accadendo minaccia tutti e tutto perché potrebbe legittimare l'uso della forza in tante altre analoghe tensioni. Occorre una reazione forte e una mobilitazione pacifica che possa far contare anche la volontà di ciascuno di noi, tale da fare arrivare un messaggio a tutti i livelli. Chiediamo anche noi, il cessate il fuoco e sosteniamo ogni azione diplomatica capace di fermare l'uso della violenza che ha già causato morte e dolore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina: a Roccamontepiano si scende in piazza per chiedere la pace

ChietiToday è in caricamento