Emergenza Coronavirus: il Comune di Guardiagrele attiva il Pronto intervento sociale

Un numero da chiamare per avere informazioni sulla gestione delle diverse necessità di questo momento, indirizzando ai vari servizi comunali e di altre amministrazioni

Il sindaco Dal Pozzo

Al pronto intervento farmaci, ai numeri per il sostegno psicologico e a quello del centro antiviolenza si aggiunge un nuovo servizio a cura del Comune di Guardiagrele, il Pronto intervento sociale.

Una equipe di 7 operatori, assistenti sociali e amministrativi fornirà ai cittadini informazioni sulla gestione delle diverse necessità di questo momento indirizzando ai vari servizi comunali e di altre amministrazioni. 

Il Pronto Intervento Sociale risponderà al numero 350 165 7012 ogni giorno, dal lunedì alla domenica, dalle ore 8 alle 20. Nelle ore notturne sarà possibile lasciare un messaggio Whatsapp o in segreteria e il cittadino sarà richiamato.

In questo modo ci sarà, di fatto, un unico numero di accesso che faciliterà i cittadini alle prese con difficoltà ed esigenze nuove.

"Abbiamo ritenuto necessario dare anche questa risposta che si aggiunge ad una rete fitta di collaborazioni e disponibilità che abbiamo costruito in queste settimane - spiega il sindaco Simone Dal Pozzo - Ringrazio tutto lo staff del servizio sociale del comune di Guardiagrele e dell'Ambito Distrettuale che ha risposto con competenza e professionalità alle indicazioni dell’amministrazione fornendo soluzioni e disponibilità eccezionali. La popolazione, soprattutto quella fragile e con le difficoltà che in questi momenti purtroppo si aggravano, oggi a Guardiagrele ha una copertura importante. Voglio anche ringraziare tutti quelli che hanno offerto collaborazione e si stanno impegnando in questi giorni. A loro chiedo di aiutarci a diffondere questa informazione a tutta la popolazione mentre annuncio che stiamo redigendo una 'anagrafe delle fragilità' in modo da avere un quadro completo e sempre disponibile per ogni evenienza e situazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di seguito tutti i numeri attivati in questa fase di emergenza:

  • Pronto Intervento Sociale: 350-1657012, tutti i giorni della settimana dalle 8 alle 20. 
  • Pronto Farmaco: 0871/8086203-216-219, Orari di ufficio , 3920192196 (Croce Rossa Italiana), dal lunedì al venerdì   
  • Pronto Intervento Psicologico: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e il sabato dalle 9.00 alle 11.00 al numero 347-4382135; dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.00 e il sabato e domenica dalle 15.00 alle 17.00 al numero 340-9821194.   
  • Centro Antiviolenza “Maja”: 339.1939959 dal lunedì al venerdì, 800 440 905, 1522 numero nazionale 
  • Numero Verde Servizio Gioco d’Azzardo patologico messo a disposizione dalla ASL 2 Lanciano – Vasto - Chieti: 800 955 032, tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 12 e dalle 16 alle 20

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento