rotate-mobile
Attualità Lanciano

Giuseppe Pio torna a casa dopo 4 mesi, la mamma: "Oggi è il giorno più bello della mia vita" [Video]

Su "Storie italiane", in diretta il rientro a casa del 18enne di Lanciano dopo oltre quattro mesi dall'aggressione all'ex stazione Sangritana

Giuseppe Pio D’Astolfo  torna a casa, camminando con le sue gambe: lacrime di gioia questa mattina a Santo Stefano di Porto Potenza Picena, nelle Marche, dove il 18enne di Lanciano aggredito 4 mesi fa all'ex stazione Sangritana ha lasciato il centro di riabilitazione per proseguire il percorso di riabilitazione vicino casa.

Con lui c'erano la mamma Paola, il papà Giuseppe e la sorella Sara, in collegamento in diretta con 'Storie italiane', Raiuno

“Oggi è come se avessi partorito di nuovo Giuseppe, sono emozionata e non riesco a parlare” dice la mamma del giovane. La donna ha raccontato alla conduttrice Eleonora Daniele quei momenti drammatici vissuti dopo la terribile violenza di quattro mesi fa a Lanciano che condusse il figlio in coma, dopo il pugno alla testa sferrato da un minorenne.

“Non mi poteva abbandonare. Lui ricorda quando gli ho messo la musica dei Queen. Mi ha mandato dei baci mentre sentiva la mia voce”.

[Al minuto 0:57 circa, il servizio completo di questa mattina: clicca qui ]

“Oggi sono felice di riabbracciare mamma - dice Giuseppe - e anche se il cammino è lungo ci facciamo strada e ci godiamo i momenti insieme. Erano quattro mesi che non abbracciavo mamma”.

 

Per l’aggressione di Giuseppe Pio  cinque persone, tra cui tre minorenni, risultano indagate per lesioni gravissime.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Pio torna a casa dopo 4 mesi, la mamma: "Oggi è il giorno più bello della mia vita" [Video]

ChietiToday è in caricamento