rotate-mobile
Attualità Francavilla al Mare

Giro d'Italia, la costa dei trabocchi si prepara alla grande partenza: fitto calendario di appuntamenti

Verso la partenza del Giro, tanti eventi per lanciare la volata. Al via con il duo “Greg e il Magro” il calendario voluto da Cna Turismo e Gal Costa dei Trabocchi

In provincia di Chieti è iniziato il conto alla rovescia per il grande appuntamento del Giro d’Italia, che quest’anno prenderà le mosse proprio dalla costa dei trabocchi, con un fitto calendario di eventi voluto da Cna Turismo e Gal Costa dei Trabocchi.

Prenderà il via domenica, con lo spettacolo del duo composto da Luca Gregorio e Riccardo Magrini, il lungo tour di eventi promosso per valorizzare e promuovere il ciclo-turismo come nuova grande opportunità dell’offerta turistica regionale sulle piazze nazionali e internazionali: un percorso di eventi e che durerà fino a metà marzo.

il Giro d'Italia 2023 vedrà la partenza il 6 maggio prossimo dalla Via Verde Costa dei Trabocchi con la cronometro individuale di 18,4 chilometri Fossacesia Marina-Ortona.

Intanto iIl primo degli appuntamenti, messi a punto con la collaborazione tecnica del tour operator Bikelife e Phi hotel Alcione, oltre al patrocinio della Camera di commercio di Chieti-Pescara, è fissato per dopodomani sera, domenica 15 gennaio, a Francavilla al Mare: all’hotel Alcione sarà protagonista di un evento-spettacolo il duo assai conosciuto dagli appassionati di ciclismo coposto da Luca Gregorio e Riccardo Magrini, commentatori con Moreno Moser delle grandi gare di ciclismo sui canali di Eurosport. Stavolta si proporranno in una inedita veste musicale, con lo spettacolo “Cane vecchio sa- und”, iniziativa “ciclo-musicale”che “Greg” e “Il Magro” (questi i loro nomi d’arte) grandi appassionati musicisti, proporranno al pubblico tra aneddoti e curiosità ciclistiche, in un botta e risposta informale e divertente.

La kermesse di domenica servirà a tirare la volata agli appuntamenti successivi, il cui programma coinvolgerà direttamente gli appassionati delle due ruote: il 22 e 23 febbraio sarà infatti in Abruzzo Davide Cassani, ex commissario tecnico della nazionale di ciclismo e attuale presidente dell’Azienda regionale di promozione turistica dell’Emilia-Romagna, mentre 11 e 12 marzo sarà la volta di Gianni Bugno e Claudio Chiappucci.

"Queste iniziative – illustra il presidente del Gal Costa dei Trabocchi, Roberto Di Vincenzo - fa parte del progetto di qualificazione dell'offerta turistica che stiamo portando avanti. La bellezza della Costa dei Trabocchi deve essere accompagnata da servizi di qualità che ne enfatizzino i valori estetici: con questo obiettivo il Gal aveva già avviato da dicembre, con il format Trabocchi Lab Focus, un ciclo di incontri formativi ed informativi, accompagnati da testimonial d'eccezione per facilitare la trasmissione di pratiche di successo utili allo sviluppo di una destinazione cicloturistica della Costa dei Trabocchi. Nell’ottica di costruire una strategia territoriale di qualità, abbiamo accolto positivamente la proposta di CNA di collaborare su questo progetto di valorizzazione e promozione del turismo sportivo, settore in costante aumento anche in Abruzzo".

"Con questo calendario di manifestazioni – aggiunge Claudio Di Dionisio, presidente di Cna Turismo Abruzzo – vogliamo attirare l’attenzione verso l’importanza dei grandi eventi di sport per il territorio, per la ricaduta economica che ne concerne e per l’enorme ritorno d’immagine che nel tempo manifestazioni di caratura internazionale producono per la grande copertura mediatica".

Cna Turismo vuole inoltre porre l’attenzione verso il rischio di dispersione degli sforzi economici ed organizzativi di tutti gli enti coinvolti, "Ae non si darà seguito al la mappatura digitale, alla cartellonistica fisica, all’inserimento dei circuiti nei percorsi virtuali, all’inserimento all’interno del museo digitale diffuso del ciclismo e alla programmazione di eventi periodici per rendere quei percorsi un nuovo strumento di attrazione turistica nazionale ed internazionale, costruendo circuiti permanenti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'Italia, la costa dei trabocchi si prepara alla grande partenza: fitto calendario di appuntamenti

ChietiToday è in caricamento