Attualità

Il teatino Giovanni Angelucci giovane giornalista enogastronomico dell’anno

La targa di riconoscimento al giornalista di Chieti è stata consegnata nell’ambito di “Enogastronomica” in programma lo scorso weekend alla Fortezza da Basso

È di Chieti il "giovane giornalista enogastronomico dell’anno". Il 32enne teatino, Giovanni Angelucci, domenica scorsa ha ritirato il premio istituito da Aset – Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana, dedicato a Kyle Philips consegnata nell’ambito di “Enogastronomica” in programma nel week end alla Fortezza da Basso.

Il premio consegnato ad Angelucci è destinato al giovane giornalista di settore "che meglio abbia rappresentato il modo di fare informazione a 360° che fu di Kyle Phillips: assoluta mancanza di pregiudizi, curiosità professionale, serenità di giudizio, voglia di esplorare, franchezza, brillantezza nello scrivere e sobrietà nel comportamento".

Giovanni Angelucci, ex studente del liceo Classico "G.B. Vico" di Chieti è un gIornalista freelance che collabora con importanti testate nazionali e guide di ristoranti e vini tra cui Gambero Rosso, La Stampa, Gazza Golosa della Gazzetta dello Sport, Dove, Il Giornale del Cibo, Italia a Tavola, Cucina Italiana e Vanity Fair.

“Il premio mi gratifica molto – ha commentato il giovane giornalista enogastronomico - perchè suggella un percorso professionale su cui ho investito tanto e a cui tengo molto. Abbiamo un ruolo importante nell’informare persone - ha aggiunto Angelucci - e per farlo è necessario nutrire un sentimento per poter suscitare emozioni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il teatino Giovanni Angelucci giovane giornalista enogastronomico dell’anno

ChietiToday è in caricamento