Un flash mob e la visita ai monumenti teatini per la Giornata nazionale contro l'omofobia

I due appuntamenti nel centro di Chieti fanno parte del programma di "Loves-50 anni di Pride", rassegna organizzata dall'assessorato alla Cultura del Comune di Pescara

Due settimane di eventi, fra Chieti e Pescara, per ricordare l'anniversario di quello che viene considerato il momento in cui nacqua il movimento Lgbti+ moderno a livello internazionale. È ricco il programma delle iniziative organizzate da Arcigay Chieti insieme a La Formica Viola, Spazio Donna Abruzzo, Mazì-Pescara e Amnesty International Abruzzo Molise, nell'ambito della rassegna "Loves-50 anni di Pride", organizzata dall'assessorato alla Cultura del Comune di Pescara, insieme a Jonathan-Diritti in movimento.

In particolare, si ricorda la ribellione di persone lesbiche, gay, bisessuali e transessuali, avvenuta il 28 giugno 1969, ai soprusi delle forze dell'ordine nello Stonewall Inn, locale di New York. Secondo quanto si ricorda, una persona transessuale diede il via alla rivolta lanciando una scarpa col tacco, o una bottiglia rotta contro la polizia. Protagonista di quel gesto simbolico fu Sylvia Rivera, a cui è intitolata la sezione teatina di Arcigay.

Come detto, gli eventi che si susseguiranno dal 17 maggio al 2 giugno, dalle ore 15 alle ore 19.30, coinvolgeranno anche la città di Chieti. In particolare, sabato 18 maggio, dalle ore 10.30 alle 12.30 c'è l'iniziativa "Musei sui generi(s)", un percorso sull'espressione artistica dei generi nell’arte, nella storia e nella cultura della città di Chieti.

Si parte dai tempietti romani, passando per il museo archeologico mazionale La Civitella, per poi arrivare al museo archeologico nazionale d'Abruzzo di Villa Frigerj, con il guerriero di Capestrano. La dottoressa Elisabetta Fusilli condurrà il percorso, analizzando e descrivendo i reperti archeologici e artistici e le strutture architettoniche, con un occhio di riguardo all’espressione artistica dei generi. Il raduno è previsto alle ore 10.30, davanti al Grande Albergo Abruzzo, in via Asinio Herio, 20. La partecipazione è libera. 

Sempre sabato, dalle ore 17, nelle strade del centro di Chieti, ci sarà un flash mob, in occasione della Giornata mondiale contro l'Omofobia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Si apre una nuova voragine: stop ai mezzi pesanti, si viaggia in un solo senso di marcia

  • Cronaca

    15enne aggredito dal suo cane mentre lo porta dal veterinario, finisce in ospedale

  • Politica

    Scacco di Forza Italia al sindaco: "Non votiamo le delibere fino alle dimissioni dell'assessore Di Biase"

  • Cronaca

    Riescono a entrare nell'azienda di carni e rubano un migliaio di prosciutti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel giorno del Giro: scontro con un'auto, morto un motociclista

  • Muore a 59 anni nello scontro della sua moto contro un'auto: ecco chi era la vittima

  • Scossa di terremoto nel chietino all'alba

  • Si è laureato a Chieti il primo abruzzese insignito del premio per cardiologi under 40

  • Muore sul raccordo autostradale di ritorno da un viaggio con la famiglia

  • Fondo Valle Alento, disposti i prossimi controlli elettronici alla velocità

Torna su
ChietiToday è in caricamento