menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Comitato 'Famiglie Disabilità e Malattie Rare

Comitato 'Famiglie Disabilità e Malattie Rare

Giornata internazionale della disabilità: le proposte delle famiglie

Il comitato di famiglie con disabilità e malattie rare illustra le proposte: auto mutuo aiuto, banca degli ausili e disability card

In occasione della giornata internazionale della disabilità ieri, 3 dicembre, il comitato di famiglie con disabilità e malattie rare rinnova il proprio impegno per il settore. Nato da un gruppo di genitori con l'obiettivo fare rete e dare informazioni sul mondo della disabilità, il comitato ha realizzato un tavolo tecnico permanente con le istituzioni competenti nel settore.

Tre le proposte principali, riassunte dai referenti abruzzesi Gloria Bottini e Andrea D'Agostino: auto mutuo aiuto, banca degli ausili e disability card.

Nel dettaglio, le singole proposte consistono nell'insieme delle misure adottate da non professionisti, tramite il sostegno delle
associazioni, mirate ad un supporto fisico, psicologico e sociale gratuito riservato ai membri del comitato. Quanto alla banca degli ausili, il comitato fa presente che "molto spesso le famiglie possiedono ausili ortopedici concesse dalle Asl inutilizzati. Lo scopo della 'banca' è reperirli per offrirli in comodato d'uso ad utenti che ne necessitano in attesa che gli ausili richiesti vengano forniti dagli enti preposti o in alternativa saranno donati".

E infine la disability card: una carta servizi riconosciuta al disabile o al suo caregiver che permetta di usufruire delleeventuali agevolazioni senza l’obbligo di presentazione della consueta documentazione. (cinema, teatro, trasporti, ecc).

La giornata internazionale della disabilità è stata istituita il 3 dicembre dalle Nazioni Unite per la promozione dell'inclusione delle persone disabili e per combattere ogni forma di discriminazione. Il tema scelto quest'anno è stato "Ricostruire meglio: verso un mondo post Covid-19 inclusivo della disabilità, accessibile e sostenibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento