Il frisano Caravelli è il nuovo direttore dell'Aise: guiderà i servizi segreti per l'estero

Succede a Luciano Carta, di cui era vice. Ha 59 anni, è sposato e ha due figlie

Foto Agi

Il generale di corpo d'armata Gianni Caravelli, originario di Frisa, è il nuovo direttore dell'Aise (Agenzia informazioni e sicurezza esterna), i servizi segreti per l'estero. La nomina è stata formalizzata dal consiglio dei ministri. Succede a Luciano Carta, di cui era il vice, che invece andrà alla presidenza di Leonardo spa.

Il generale abruzzese ha 59 anni, è sposato e ha due figlie. Dopo aver frequentato l'accademia militare e la scuola d'appliazione militare dal 1979 al 1983, si è laureato in Scienze strategiche all'università di Torino, ha conseguito un master di secondo livello in Scienze strategiche all'università di Trieste, una laurea in Scienze diplomatiche internazionali nello stesso ateneo, un master di specializzazione in Studi Europei all'Istituto per gli Studi Europei Alcide De Gasperi, un master in Peacekeeping Studies all'università Roma Tre e un diploma di perfezionamento scientifico in Organizzazione della cooperazione e dell'integrazione europea all'istituto di Studi Europei Alcide De Gasperi.

E' stato comandante di Battaglione Sam Hawk del Reggimento Peschiera (Cremona) e poi capo sezione di Stato maggiore presso l'ufficio generale del capo di Stato maggiore dell'esercito. Come direttore di divisione presso il Sismi ha sviluppato numerose attività in supporto alle forze armate italiane in Afghanistan, Iraq, Bosnia Erzegovina, Kosovo e Libano; è stato comandante della Brigata Rista Ew e consigliere militare del rappresentante speciale del segretario generale delle Nazioni Unite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha ricoperto gli incarichi di vice capo VI reparto C4istar dello Stato maggiore della Difesa e di capo del II reparto Informazioni e Sicurezza dello Stato maggiore della Difesa. Poi, nel 2014, l'arrivo all'Aise come vice direttore vicario. Tra le numerose onorificenze ricevute, la Croce di Bronzo al Merito Militare, la Croce d'oro per l'anzianità di servizio militare e il Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco, urne aperte fino alle 15. Domenica ha votato il 51,96% - LA DIRETTA

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Incidente sull'asse attrezzato: maxi scontro e un'auto si ribalta e va a fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento