menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Giandomenico Di Rosso il premio Mario Molino 2018

Il riconoscimento è stato promosso dalla famiglia del compianto ingegner e dai Lions club Vasto Adriatica Vittoria Colonna e Vasto Host

A Giandomenico Di Rosso è stato assegnato il Premio Mario Molino 2018, promosso dalla famiglia del compianto ingegner e dai Lions club Vasto Adriatica Vittoria Colonna e Vasto Host, con la collaborazione dell’istituto industriale statale Mattei e della Denso Manufacturing Italia spa, con il patrocinio del Comune di Vasto.

Rivolgendosi alla platea formata prevalentemente dagli studenti del Mattei, il governatore distrettuale dei Lions, Maurizio Berlati ha detto: 

A noi Lions piace più fare che parlare, a noi piace fare progetti che poi realizziamo e questa mattina mi avete dato emozioni importanti e molto forti: si respira l’aria che a me piace.

Quello di oggi rappresenta un service fantastico perché riesce a portare ad un punto di incontro i giovani, il mondo della scuola e quello del lavoro nella memoria di un collega che ha capito prima di altri che l’esperienza pratica ha molta importanza e che ha portato avanti l’intento di provare a far rimanere sul territorio le nostre eccellenze.

Parole che non hanno lasciato indifferenti i presenti, cui aveva rivolto il proprio saluto il primo cittadino di Vasto, Francesco Menna, il quale ha porto i suoi ringraziamenti alla famiglia lionistica per quello che fa per la comunità e sul territorio: 

Vasto è una città con una grande tradizione lionistica

Il sindaco ha poi espresso apprezzamenti per la 

famiglia Molino per l’impegno scolastico e per l’impegno politico, per la sua vicinanza alle persone più deboli che la vede ancora impegnata nell’associazionismo.

Il professor Elio Bitritto ha voluto ricordare la figura di Mario Molino, che fu docente proprio del Mattei: 

Un uomo che ha dato un grande contributo alla crescita del territorio e che è stato anche un grande Lion perché ha incarnato il senso profondo del nostro spirito di servizio, a cominciare dall’insegnamento all’impegno per mettere in contatto gli alunni con il mondo del lavoro anticipando quello che oggi viene definito alternanza scuola-lavoro.

Il Premio Molino 2018 è andato al giovane Giandomenico Di Rosso, che, dopo aver frequentato un corso sulla sicurezza, ha avuto l’opportunità di vivere uno stage di tre mesi all’interno dello stabilimento Denso di Piana Sant’Angelo, a San Salvo. In particolare, Giandomenico ha operato nel settore Tie, che analizza la riduzione dei costi grazie alla eliminazione dei Muda, ovvero gli sprechi nella produzione.

Un’esperienza che ha potuto fare grazie alla disponibilità di Denso Manufacturing, il cui responsabile Sviluppo Risorse umane, Rosanna Defilippis, ha voluto ricordare come la società 

sia sempre stata convinta che la presenza nel sociale di una azienda è indispensabile per contribuire al benessere della comunità e uno dei modi migliori per farlo è da sempre stare vicini al mondo della scuola.

Lo stage di un giovane studente è importante per l’azienda e per il ragazzo in un reciproco apporto di curiosità, di interesse, di scambio e di esperienze .

Dinanzi al dirigente del Mattei, Gaetano Fuiano, e dei presidenti dei Lions Clubs Vasto Adriatica Vittoria Colonna e Vasto Host, Francesco Nardizzi e Gabriele D’Ugo, visibile la commozione di Massimo Molino, figlio dell’ingegnere, che ha pronunciato parole dense di significato: 

Guardandovi uno per uno negli occhi, ho visto quello che mio padre provava nella sua funzione educativa e il miglior ricordo è poter visualizzare e contestualizzare quello che era il suo intendimento profondo, ovvero quello di non pensare solo all’orientamento dei suoi studenti, ma anche ad una vera immersione nell’attività produttiva, cercando di giungere a trattenere i ragazzi nel nostro territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento