rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità Lanciano

Gestione idrica, bilancio Sasi positivo: 11 milioni di investimenti

Numeri positivi nonostante una diminuzione della tariffa del 2 per cento e il vertiginoso aumento del prezzo dell'energia elettrica

Il bilancio dell'attività 2021 della Sasi Spa di Lanciano si chiude in "modo positivo e con un cospicuo risultato di esercizio", nonostante una diminuzione della tariffa del 2 per cento e il vertiginoso aumento del prezzo dell'energia elettrica.

"Il merito - dice il presidente Gianfranco Basterebbe - va soprattutto all'aver strutturato e organizzato un servizio di recupero crediti.
Abbiamo poi realizzato investimenti per oltre 11 milioni di euro, collaudato opere per circa 9 milioni e mezzo, oltre ad aver incrementato le immobilizzazioni in corso per 2 milioni e trecento mila euro".

Basterebbe ha inoltre sottolineato l'impegno negli interventi di ricerca delle perdite che ha portato a concreti risultati nel territorio vastese ed è iniziato anche nei comuni di Lanciano e Ortona, mentre si stanno definendo i distretti nei comuni del comprensorio dell'Avello.

"Siamo stati i primi a portare questa tipologia di intervento nella nostra regione - aggiunge il presidente dell'ente idrico del chietino - e tengo a precisare che il nostro punto di forza è stato l'aver lavorato in sinergia con tutti gli attori del territorio e con gli enti preposti. Il dialogo e il confronto sono sempre stati gli aspetti privilegiati e costruttivo anche rapporto con l'Ersi per ridurre i problemi legati alla risorsa idrica. La buona notizia - rimarca Basterebbe - è che il Pnrr ha destinato fondi al nostro ambito ben 41 milioni e mezzo, si apre quindi un nuovo scenario per la nostra azienda chiamata a nuove sfide e a rispondere in maniera adeguata ai cambiamenti che ci sono stati negli ultimi anni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione idrica, bilancio Sasi positivo: 11 milioni di investimenti

ChietiToday è in caricamento