Attualità

La gelateria Copa de Dora di San Vito Chietino si aggiudica il premio Gelataio dell'anno

La titolare Rosalinda D'Alessandro ha raccontato che la sua famiglia fa gelati dal 1940 e ora la terza generazione ha preso in mano le redini dell'azienda

La gelateria Copa de Dora di San Vito Chietino si aggiudica il premio Gelataio dell'anno, riconoscimento nato da un'idea del giornalista Arga Abruzzo Paolo Minnucci, direttore di Cronache abruzzesi, con il patrocinio e la partnership di Arga Abruzzo e Unaga, i giornalisti enogastronomici abruzzesi e nazionali della Federazione Nazionale della Stampa italiana, il sindacato unico della Stampa nazionale.

A scegliere il vincitore, la giuria composta da Donato Fioriti, presidente Arga Abruzzo vicario nazionale Unaga (Fnsi), la giornalista Gioia Salvatore, lo chef Santino Strizzi e l'avvocato Concetta Spadaccini, dell'associazione Consumatori contribuenti Abruzzo. L'anno scorso, il premio era andato a 490 di Montesilvano. 

Rosalinda D'Alessandro, una delle responsabili della struttura insieme alla sorella Giovanna, ha ritirato il premio non senza una certa commozione. "Facciamo gelati dal 1940 - ha raccontato - Ci troviamo già alla terza generazione, ma sono pronti i nostri figli a continuare al meglio un lavoro che ci regala quotidianamente delle grosse soddisfazioni. Arrivano da ogni parte d'Abruzzo per provare i nostri gelati e di questo ne siamo orgogliosi. Usiamo materie freschissime e tramandiamo i segreti di generazione in generazione. In questa zona siamo stati tra i primi ad aprire, quando passavano solo pochissime macchine al giorno. Oggi è un via vai continuo e gli attestati di stima ci danno la forza giusta per proseguire. Siamo felici del premio che vogliamo dedicare ai nostri genitori e a coloro che hanno avuto la felice idea di aprire una delle prime gelaterie della nostra regione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La gelateria Copa de Dora di San Vito Chietino si aggiudica il premio Gelataio dell'anno

ChietiToday è in caricamento