Fossacesia chiede il potenziamento del distretto sanitario

La visita del direttore generale Asl Schael nell’ambito dei progetti di potenziamento della rete di assistenza territoriale, intanto l’amministrazione comunale considera l’opportunità di ospitare in una nuova sede la struttura sanitaria

Il direttore generale della Asl, Thomas Schael, ha visitato il distretto sanitario di Fossacesia, importante punto di riferimento  che negli ultimi anni ha registrato un notevole incremento di utenti. Lo ha ribadito il sindaco, Enrico Di Giuseppantonio. “È stata una visita che attendevamo - commenta - perché in questo modo il direttore generale Schael ha potuto constatare di persona quanti e quali prestazioni sanitarie qui vengono eseguite (ambulatorio di cardiologia, prelievi, pagamenti e prenotazioni ticket, guardia medica, sostegno psicologico). La nostra struttura è strategica e auspichiamo un ulteriore potenziamento con nuovi servizi per i tanti cittadini del nostro comprensorio. Ringrazio il direttore generale per i suoi programmi concreti, che serviranno per rendere più efficiente il sistema sanitario sul territorio della nostra provincia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio in considerazione della notevole affluenza nel Distretto, l’amministrazione comunale sta considerando l’opportunità di ospitare in una nuova sede la struttura sanitaria e fa sapere che gli uffici comunali preposti sono già al lavoro per individuare quali tra gli immobili di proprietà dell’ente possa assolvere al compito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento