rotate-mobile
Attualità Fossacesia

Movida sicura: a Fossacesia arriva l'iniziativa "Se guido non bevo e non pago"

Ingresso gratuito e niente alcol per chi arriva con la propria auto. Campagna attiva con gli eventi di Supporter beach: tra gli ospiti musicali Salmo e J-Ax

Una estate all’insegna della sicurezza e del divertimento. Fossacesia, tra le località più gettonate della movida giovanile della costa adriatica abruzzese, si appresta a vivere appuntamenti musicali di alto livello e lo fa aderendo all’iniziativa 'Se guido non bevo e non pago', promossa dal Supporter Beach, uno dei locali più in voga della riviera.

Il cartellone degli eventi nello stabilimento, di cui è proprietario Donato Di Campli, è entrato nel vivo lo scorso 6 luglio e fino al 31 agosto prossimo sono in programma ben 27 appuntamenti. Si segnalato, tra gli altri, le esibizioni dei Villabanks (27 luglio), Tedua (3 agosto) J-Ax (6 agosto), Geolier (10 agosto), Il Pagante (14 agosto), Free de Palma (15 agosto), Salmo (18 agosto) Rhove (24 agosto) e David Morales (26 agosto).

L' iniziativa è stata presentata in una conferenza stampa nella sala consiliare del Comune di Fossacesia, alla quale hanno preso parte il sindaco Enrico Di Giuseppantonio, gli assessori Maura Sgrignuoli e Giovanni Finoro, mentre per il Supporter Beach, insieme al proprietario Di Campli, c'erano il direttore artistico Gianmarco Di Giuseppe e il direttore dello stabilimento Federico Paolucci.

“Migliorare la sicurezza e puntare ad un turismo che sappia valorizzare anche la socializzazione dei giovani è il nostro target – afferma il sindaco Di Giuseppantonio - In una riunione a Fossacesia lo scorso anno, l’ex questore di Chieti, Annino Gargano, sottolineando la presenza di tanti giovani nella nostra località e la sicurezza nella movida espressamente parlò di un 'modello Fossacesia', riconoscendo che qui è forte la sinergia tra amministrazione comunale, gestori dei locali e forze dell’ordine per assicurare il massimo controllo. Ringrazio i carabinieri che hanno notevolmente potenziato l'organico della loro stazione nella nostra città e per la assidua presenza su tutto il territorio. Abbiamo deciso di fare nostra la campagna 'Se guido non bevo e non pago', che mi auguro venga anche seguita da tutti i locali e se così fosse, l'amministrazione comunale appoggerà senza indugi, perché la riteniamo fondamentale per i giovani. Li mette in guardia sui gravi effetti che il consumo di bevande alcoliche provoca per chi si pone alla guida di un veicolo e la riteniamo estremamente importante e utile in quanto accende i riflettori su un comportamento a volte ritenuto una mera leggerezza, nonostante possa portare spesso a conseguenze addirittura fatali. Siamo sempre vigili perché non vogliamo che la stella di Fossacesia località serale per i giovani non si spenga, ma brilli sempre più”.

Su come è impostata la campagna di sensibilizzazione sul consumo di bevande alcoliche e sull’organizzazione delle serate che porteranno a Fossacesia nomi del mondo dello spettacolo conosciuti in Italia e all’estero, si sono soffermati Donato Di Campli e Gianmarco Di Giuseppe: “Vogliamo contribuire a dare alle famiglie quella tranquillità che spesso viene meno in occasione di eventi a cui i figli prendono parte. Oltre ad offrire un servizio navetta che consentirà il viaggio andata e ritorno da Pescara, Chieti, Vasto, San Salvo, chi arriverà alla guida della propria auto al Supporter sarà dotato di un braccialetto di riconoscimento che lo indentificherà e nel locale non potrà assumere nessun tipo di alcolico. Ci aspettiamo la presenza di giovani e prevedendo un’affluenza massiccia, abbiamo già avuto un meeting in municipio con l’amministrazione comunale e le forze dell’ordine e con chi dovrà garantire la sicurezza perché tutto si svolga regolarmente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida sicura: a Fossacesia arriva l'iniziativa "Se guido non bevo e non pago"

ChietiToday è in caricamento