rotate-mobile
Attualità Fossacesia

Fossacesia, apre lo sportello di informazione ed accoglienza turistica

Operativo tutti i giorni è gestito dalle Dmc Costa dei trabocchi e Sangro Aventino: fornisce ragguagli a turisti e villeggianti su trasporti, servizi sanitari, manifestazioni e itinerari

Da quest’anno, a Fossacesia Marina, è operativo lo sportello di Informazioni ed accoglienza turistica (Iat), che per il periodo estivo è ospitato all’interno dell’ufficio Informazioni turistiche e Punto blu, sul lungomare di Fossacesia marina dalla Dmc Costiera dei Trabocchi e Dmc Sangro-Aventino. Lo Iat, che ha la sua sede a Palazzo dei Priori in viale San Giovanni in Venere, è a disposizione dei villeggianti per fornire ragguagli ai turisti sulle testimonianze storiche, naturalistiche, su itinerari, manifestazioni, eventi, su trasporti pubblici, servizi sanitari e altro ancora a Fossacesia e in altre località d’Abruzzo. Lo sportello Iat è operativo tutti i giorni dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17 alle 20.

“Abbiamo deciso di fare nostra la proposta che ci è pervenuta dalle due Dmc e affidare loro la gestione per favorire in modo qualificato la promozione turistica della Costa dei trabocchi e di altre località della nostra regione”, tiene a sottolineare il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, “la mia amministrazione, che ha posto ai primi posti delle priorità il turismo, settore fondamentale per l’economia e per lo sviluppo della città, ha lavorato molto per giungere, nell’aprile 2019, a stipulare con la Regione il protocollo d’intesa che ha visto l’istituzione dell’ufficio Iat al Palazzo dei Priori. Per noi è stato un risultato fondamentale per la città e per il nostro territorio in generale, un punto di riferimento per le località vicine”, ammette il sindaco Di Giuseppantonio, “lo Iat ha un ruolo significativo perché si rivolge non solo ai turisti ma anche alle scuole e ai cittadini ed ha lo scopo di far conoscere meglio il nostro patrimonio storico, culturale e gastronomico e per rendere il territorio stesso consapevole di ciò che possiede anche attraverso gli ausili tecnologici”.

Dal canto suo Giuseppe Di Marco, presidente della Dmc spiega: “La Dmc della Costa dei Trabocchi, insieme alla Dmc Sangro-Aventino, ha avviato con un accordo di rete, a partire da quest’anno, un progetto speciale sulla promozione e accoglienza nella Costa dei trabocchi. In virtù di questa, si è rafforzata la collaborazione con il Comune di Fossacesia, con la gestione del punto informativo turistico per favorire la messa in rete di questa azione sinergica e al tempo stesso migliorare la qualità dei servizi offerti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fossacesia, apre lo sportello di informazione ed accoglienza turistica

ChietiToday è in caricamento