Fossacesia dedica una panchina gialla a Giulio Regeni e chiede la liberazione di Patrick Zaky

Un modo per ricordare il ricercatore ucciso in Egitto del 2016, voluto dall'associazione Libera un Libro, con il patrocinio del Comune

Giulio Regeni, ucciso nel 2016 in Egitto

Fossacesia non dimentica Giulio Regeni, il ricercatore fruilano torturato e assassinato nel 2016, in Egitto. 

Per questo, sabato 3 ottobre, alle ore 12.30, in piazza Fantini, sarà inaugurata una panchina colorata di giallo, sotto una pianta d'ulivo, dedicata al giovane ucciso. 

"Quanti passeranno in piazza e vedranno quella panchina colorata di giallo, sotto una pianta d’ulivo,sapranno che anche da Fossacesia arriva forte la richiesta di verità sulla morte di Giulio Regeni”, dicono il sindaco, Enrico Di Giuseppantonio e il presidente dell’associazione Libera un Libro, Nicoletta Tiezzi.

"Una panchina per Giulio" è un'iniziativa voluta dall'assocazione Libera un libro a Fossacesia, patrocinata dall'amministrazione comunale.

“Abbiamo voluto proporre questa iniziativa – spiega la presidente dell’associazione Nicoletta Tiezzi – poiché crediamo fortemente debba arrivare forte, anche dalla comunità di Fossacesia, la richiesta di verità sulla morte di Giulio Regeni".

Giulio Regeni scompare al Cairo il 25 gennaio 2016 e viene ritrovato morto e sfigurato il 3 febbraio. Da allora, ancora oggi, non si conoscono le ragioni di tanta ferocia.

“Sostenere l’iniziativa proposta dall’associazione Libera un libro a Fossacesia - commenta Di Giuseppantonio – è stato non solo un atto dovuto, ma anche voluto, poiché rappresenta la volontà dell’intera comunità fossacesiana, una comunità basata sui valori democratici e di convivenza civile, che rifiuta discriminazioni ed è impegnata contro ogni forma di violenza dei diritti umani. In questi giorn,i è forte la preoccupazione per le sorti di un altro studente, Patrick Zaky, che sta subendo gli stessi trattamenti in Egitto e la nostra voce si leva anche per lui affinché possa ritrovare presto la libertà”.

IMG-20200930-WA0009-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • Colpisce alla testa il fratello che viene ricoverato in prognosi riservata

Torna su
ChietiToday è in caricamento