menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli Covid più serrati a Fossacesia, il sindaco mette a disposizione spazi per il vaccino

Attualmente sono 43 i positivi in città, ma nonostante i numeri in calo l'amministrazione vuole tenere alta l'attenzione contro assembramenti e comportamenti a rischio

Intensificare i controlli in città per far rispettare le disposizioni anti Covid. Questo è quanto deciso nel corso di una riunione sulla sicurezza per il contrasto alla diffusione del Coronavirus convocata dal sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, nell’aula del consiliare del Comune.

Attualmente a Fossacesia ci sono 43 persone positive al Coronavirus. "Un numero - ha detto il sindaco Di Giuseppantonio - che da giorni è fermo e che tende verso il basso. L’esperienza, però, ci dice che il Covid è sempre in agguato e che la curva dei contagi può sempre riprendere. Per questa ragione è necessario aumentare la sorveglianza su tutto il territorio comunale, evitando che non vengano rispettate le prescrizioni necessarie alla diffusione del contagio".

“Nel corso della riunione, alla luce anche del responso dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema) sul vaccino AstraZeneca e la ripresa delle procedure di immunizzazione – ha aggiunto il primo cittadino – ho ribadito nel corso di una conversazione telefonica con il Direttore generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael, la disponibilità dell'amministrazione comunale a mettere a disposizione una nostra struttura pubblica per procedere, qualora lo ritenesse opportuno e sulla valutazione che sarà fatta dal servizio Prevenzione e Protezione della Asl 2, alla vaccinazione dei cittadini di Fossacesia”.

Alla riunione hanno partecipato gli assessori Maria Angela Galante, Giovanni Finoro, Maura Sgrignuoli e Danilo Petragnani, il consigliere comunale Umberto Petrosemolo, in veste di responsabile del gruppo comunale di Protezione civile, Pamela Luciani, in rappresentanza del gruppo di opposizione in assise civica, il comandante della stazione dei carabinieri di Fossacesia, Tommaso Panico, e il comandante della polizia locale Fiorenzo Laudadio, Paolo Accettura in rappresentanza dei sanitari che, volontariamente prestano il loro servizio nella gestione dell'emergenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento