rotate-mobile
Attualità Ortona

Dalla Regione 550mila euro per la nuova sede del Centro per l'impiego di Ortona

Firmata la convenzione tra Comune e Dipartimento lavoro-sociale della Regione Abruzzo per il finanziamento con fondi Pnrr: saranno recuperati e riqualificati i locali inutilizzati del mercato coperto

Il Centro per l'impiego di Ortona avrà una nuova sede. Dopo l’approvazione in giunta, è stata firmata la convenzione tra il Comune di Ortona e il Dipartimento lavoro-sociale della Regione Abruzzo, che prevede il finanziamento di 550mila euro per la realizzazione di nuovi uffici del Centro per l’impiego di Ortona.

I locali individuati dall’amministrazione comunale sono all’interno della struttura del mercato coperto, nell’area attualmente inagibile e precedentemente utilizzata come mercato ittico. Il contributo regionale rientra nel piano straordinario di potenziamento dei Centri per l’impiego finanziato attraverso il Pnrr e risponde all’esigenza di dotarsi di nuove e più adeguate sedi che permettano all’offerta complessiva dei servizi di crescere in termini quantitativi e qualitativi.

«Questo investimento permette di riqualificare una struttura comunale a servizio della collettività e del territorio – sottolinea il sindaco Leo Castiglione – infatti l’ufficio ortonese del Centro per l’impiego come sede circondariale fornisce le proprie attività a 19 comuni del territorio della Marrucina ed è quindi un punto di riferimento importante per le attività legate alle politiche attive del territorio e proprio per questo abbiamo cercato di individuare, insieme alla Regione a cui compete la gestione dei centri, una sede più funzionale e centrale. Con questo finanziamento potremo disporre di un centro attrezzato, adeguato e moderno anche in riferimento al superamento delle barriere architettoniche».

I lavori di recupero e riqualificazione dei locali inutilizzati del mercato coperto a piano terra comporteranno la realizzazione di un’area open-space di accoglienza e un’area di autoconsultazione in cui saranno presenti stand e sedute. Alle spalle dell’ambiente destinato agli uffici sportelli, sarà collocata la zona dedicata alle attività didattiche e quella più riservata con uffici di lavoro e sale riunioni.

L’ingresso principale agli uffici sarà collocato sul lato posteriore di via Ciampoli e sarà dotato di scalinata e rampa disabili. Sono previsti anche interventi di natura strutturale con il recupero o sostituzione dei solai ammalorati e il rinforzo delle strutture in elevazione che permetteranno il recupero dei locali al piano seminterrato da utilizzare come archivio e magazzino. I lavori dovranno essere conclusi e collaudati entro la fine del 2025.

«Un intervento importante – conclude il neo assessore al lavoro Tommaso Cieri – in linea con l’intenso lavoro di riqualificazione degli spazi e dei servizi per la città e per i cittadini che l’amministrazione comunale sta portando avanti in continuità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Regione 550mila euro per la nuova sede del Centro per l'impiego di Ortona

ChietiToday è in caricamento