Attualità

La Federazione Italiana Teatro Amatori rinnova le cariche: Antonio Potere confermato presidente

Riconfermato all’unanimità per i prossimi quattro anni il comitato regionale. La F.i.t.a. Abruzzo si prepara alla ripartenza degli spettacoli

La F.i.t.a. Abruzzo (Federazione Italiana Teatro Amatori – Comitato Regione Abruzzo) ha rinnovato le cariche del consiglio direttivo. Riconfermato all’unanimità per i prossimi quattro anni il comitato regionale composto dal presidente regionale Antonio Potere, regista della compagnia “I Marrucini” di Chieti, insieme alla vice presidente Ambra Porreca, al tesoriere e consigliere Antonio Porreca, al consigliere Dante Fortuna, e al neo eletto consigliere Manlio Cocco.

Erano presenti all’assemblea i presidenti e i soci delle associazioni delle compagnie teatrali amatoriali abruzzesi attualmente affiliate, tra questi Carmela Caiani, attrice e regista della compagnia “Da grande voglio crescere” di Chieti, Paolo Pieretti, attore e regista della compagnia “I temerari”, Anna Giulia Cosimati, regista della compagnia “I giovani amici del teatro” di Pescara insieme all'attore Alfonso Maurizio, Giancarlo Verdecchia, regista e attore della compagnia “Atriana” di Atri, nonché vicepresidente Fita Teramo.  

Il comitato F.i.t.a. Abruzzo organizza da vari anni in modo intenso diverse rassegne teatrali amatoriali dialettali in tutta la regione eha collaborato anche con la Deputazione teatrale del teatro Marrucino per il “Premio Marrucino”.

Fondata nel 1947, a livello nazionale la Fita è la più antica Federazione di teatro amatoriale con oltre 1.400 associazioni artistiche affiliate e quasi 32.000 soci, 16 comitati regionali e 48 comitati provinciali. È un ente di promozione sociale riconosciuto dal Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali. "Anche nel corso di questi mesi di questa pandemia globale e di chiusura degli spazi di aggregazione e dei teatri -  commenta il presidente Antonio Potere - la Fita, a tutti i livelli, non è mai stata ferma, cercando di alimentare sempre, anche con iniziative social, la passione per il teatro che abbiamo tutti dentro di noi, ovvero il podcast “Radio Pinocchio” online sui social e su Spotify, su Facebook è stata creato il gruppo “Fita events 3.0” in cui vengono pubblicati tutti gli eventi Fita e il podcast “La Fita siamo noi... - ripartiamo dalla voce” online su Spotify e sui social e un grande successo sta riscuotendo la webTv “Fita.tv” con varie rubriche in cui si discutono argomenti teatrali davvero interessanti". 

“Il sacrificio della cultura è una delle conseguenze più gravi di questa pandemia sia per gli operatori sia per i fruitori - continua il vicepresidente Ambra Porreca - ma siamo certi che il nostro pubblico ci sta aspettando e che la riapertura dei teatri sarà la medicina migliore per curare il nostro bisogno di socializzazione e di sano divertimento. Gli spettatori affezionati non vedono l'ora di tornare ad applaudire le loro compagnie preferite e loro attori preferiti. Ancora una volta il teatro amatoriale rivestirà un'importante funzione sociale L'appoggio e il sostegno delle compagnie ci dà una grande forza ed incoraggiamento per ripartire al più presto”.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Federazione Italiana Teatro Amatori rinnova le cariche: Antonio Potere confermato presidente

ChietiToday è in caricamento