Festa della donna: a Lanciano i volontari regalano mimose alle donne dell'ospedale e dell'hospice

Un gesto di normalità in tempi duri, con un mazzolino regalato a tutte le operatrici e le signore ricoverate

In ospedale può esserci spazio anche per un momento leggero, che, specie di questi tempi, è quanto mai necessario. È accaduto ieri al Renzetti Lanciano, dove un gruppo di volontari, guidati dalla Croce Gialla, ha voluto sottolineare la ricorrenza della Giornata internazionale della donna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle donne, operatrici e ricoverate di tutte le unità operative del Renzetti e dell'hospice Alba Chiara, sono stati donati rami di mimose. Un gesto assai apprezzato, che ha uonato un sorriso e colorato di giallo una domenica resa speciale da un omaggio inatteso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento