rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità

Fascicolo sanitario elettronico, ci si può opporre all'inserimento dei dati antecedenti il 19 maggio 2020: ecco come fare

Contiene dati e documenti sanitari in sicurezza e permette al personale sanitario di consultarli ovunque, anche in situazioni di emergenza

Fino al prossimo 30 giugno, è possibile opporsi all'inserimento dei dati e dei documenti sanitari antecedenti il 19 maggio 2020 sul proprio fascicolo sanitario elettronico. Ne dà notizia la Asl Lanciano Vasto Chieti.

Il Fascicolo sanitario elettronico (Fse) 2.0 "Sicuri della nostra salute" è lo strumento che il servizio sanitario sta potenziando, con i fondi del Pnrr, per migliorare l’assistenza. Contiene infatti dati e documenti sanitari in sicurezza e permette al personale sanitario di consultarli ovunque, anche in situazioni di emergenza.

Per incrementare l’alimentazione del fascicolo, l’articolo 11 del decreto legge  n. 34/2020 ha previsto che, a decorrere dalla data di pubblicazione del decreto (19 maggio 2020), il caricamento dei dati sul Fse avvenga in maniera automatica, con conseguente eliminazione del "consenso all'alimentazione" previsto dalla normativa precedente.

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp 

In linea con quanto disposto dall'autorità garante per la protezione dei dati personali, da lunedì 22 aprile fino al 30 giugno 2024, è possibile opporsi all'inserimento automatico nel fascicolo dei dati e documenti sanitari generati da eventi clinici riferiti alle prestazioni erogate dal servizio sanitario nazionale prima del 19 maggio 2020, tramite il servizio on line "Fse - Opposizione al pregresso" disponibile on line nel Sistema Tessera Sanitaria (Ts).

La procedura

Fascicolo sanitario elettronico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fascicolo sanitario elettronico, ci si può opporre all'inserimento dei dati antecedenti il 19 maggio 2020: ecco come fare

ChietiToday è in caricamento