rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità Fara Filiorum Petri

Le Farchie si fermano anche nel 2022: è il secondo anno senza a Fara Filiorum Petri

Annullati i riti della tradizione a scopo cautelativo. La paura dei contagi ferma di nuovo le Farchie, il sindaco invita a limitare al massimo i contatti tra le persone

Niente Farchie a Fara Filiorum Petri anche nel 2022. Per il secondo anno consecutivo il Covid ferma i riti della tradizione. Non ci saranno incontri nelle contrade, canti popolari e accensioni del 16 gennaio in onore di Sant'Antonio. Verrà dato spazio soltanto alla festa religiosa in onore del Santo Patrono.

“Purtroppo per il secondo anno consecutivo e dopo che ci eravamo illusi di poter rivedere ardere le nostre farchie, devo comunicare, con la morte nel cuore, che anche quest'anno le farchie non le possiamo realizzare” è il messaggio del sindaco Camillo D’Onorio.

Che aggiunge: “Il momento è delicato e, al di là del divieto imposto dalla legge (ved. Art. 6 del D. L. del 24 dicembre 2021), vi prego di limitare al massimo i contatti tra persone in quanto mai il virus è stato così presente tra noi e dotato di così grande contagiosità. Anche per questo, a scopo cautelativo, non ci riuniremo per il consueto incontro che facciamo ogni anno prima delle festività di Sant'Antonio. In ogni caso, l'amministrazione comunale, si farà carico di collaborare con parroco per gestire la festa religiosa in onore del nostro Santo Patrono”.

Per la comunità farese un arrivederci al 2023, con il vivo auspicio di tornare ad abbracciarsi sotto le Farchie accese di gennaio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Farchie si fermano anche nel 2022: è il secondo anno senza a Fara Filiorum Petri

ChietiToday è in caricamento