menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

False addette per compilare i moduli per il vaccino, l'appello del sindaco di Frisa: "Non aprite"

Secondo le segnalazioni di diversi cittadini, tre donne in questi giorni bussano nelle case offrendosi per aiutare con le procedure burocratiche o per ritirare abbigliamento usato

I malintenzionati se le inventano tutte pur di riuscire a entrare nelle abitazioni e dare seguito alle loro intenzioni. 

L'ultimo allarme arriva da Frisa, dove diversi cittadini hanno segnalato al Comune che, negli ultimi giorni, tre donne si presentano nelle case come incaricate per la compilazione dei moduli per sottporsi al vaccino anti Covid o per il ritiro di abbigliamento usato. 

Ma il sindaco, Nicola Labbrozzi, mette in guardia: "Non ci risulta che ci siano incaricati autorizzati a girare per questi motivi - spiega - quindi vi sconsigliamo di accogliergli in casa e vi preghiamo di diffondere la notizia in particolar modo alle persone anziane che possono essere più esposte a truffe".

In caso di visite sospette o qualora si avessero dubbi sulle reali intenzioni delle persone che si presentano in casa, è sempre bene contattare le forze. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento