rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità

Ex chiesa di Santa Maria del Tricalle: pubblicato il bando per proposte di sponsorizzazione

Le azioni, previste fra maggio 2022 e febbraio 2023, si realizzeranno per conto della soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per le province di Chieti e Pescara e della cooperativa Mirare

È stato pubblicato il bando per proposte di sponsorizzazione volte a sostenere l’attività del nuovo Tricalle sistema cultura. Le azioni, previste fra maggio 2022 e febbraio 2023, si realizzeranno per conto della soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per le province di Chieti e Pescara e della cooperativa Mirare, nell’ex chiesa di Santa Maria del Tricalle a Chieti, all’insegna di un partenariato speciale fra pubblico e privato.

Il bando è disponibile su mirarecoop.it e sullo stesso sito della soprintendenza. Per le proposte c’è tempo fino al 15 aprile 2022. 

Il partenariato speciale pubblico-privato nasce da un percorso condiviso tra gli attuali esponenti della cooperativa Mirare e la Soprintendenza, in particolare mediante il diretto interessamento della soprintendente Rosaria Mencarelli, che ha mostrato da sempre una favorevole apertura perché si concretizzasse il lavoro intorno al progetto della riapertura della ex chiesa di Santa Maria del Tricalle. 

“Il nostro intento è quello di fidelizzare nuovi sostenitori per progetti che hanno lo scopo di ampliare e facilitare l’accesso alla cultura nelle sue molteplici forme - commenta Rosaria Mencarelli, soprintendente soprintendente Archeologia belle arti e paesaggio per le province di Chieti e Pescara -. Un luogo importante e prestigioso come la ex chiesa di Santa Maria  del Tricalle merita attenzione da parte di tutti. Sostenere i progetti che proponiamo significa dare opportunità di nuova vita a un monumento identitario della città di Chieti e del territorio”. 

In quanto riuso consapevole di un bene chiuso da quarant’anni, il partenariato si propone di diventare "un tavolo di regia e di sperimentazione perchè il luogo diventi un’antenna di attività culturali e sociali in grado di stimolare una prassi costruttiva tra pubblico e privato, nell'intento di promuovere attività e momenti di riflessione utili al progresso culturale di un territorio dalle grandi potenzialità in un accordo corale e trasversale di tutti gli attori della comunità. Ecco perché l’invito indirizzato a chi voglia sostenere finanziariamente o attraverso il proprio know how un programma che parte da Tricalle Sistema Cultura per allargarsi al quartiere, e poi alla città e alla stessa regione attraverso momenti culturali, performativi, di arte, letteratura e sport".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex chiesa di Santa Maria del Tricalle: pubblicato il bando per proposte di sponsorizzazione

ChietiToday è in caricamento