menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riaprono i centri estetici a Chieti: "Controlli rigorosi perché regole e protocolli siano rispettati"

Centri estetici aperti in zona rossa per effetto della sentenza del Tar del Lazio che ha dato ragione a Confestetica. Ferrara: "Aggiungiamo queste attività a quelle che in zona rossa potranno restare aperte"

Centri estetici aperti a Chieti da subito, per effetto della sentenza del Tar del Lazio che ha sposato le ragioni del ricorso presentato da Confestetica contro la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero della Salute. 

In zona rossa, già da domani, le attività di questo genere potranno restare aperte. A Chieti l'amministrazione comunale annuncia controlli affinché regole e protocolli siano rispettati, vista la particolare fase della pandemia che si sta attraversando.

"Quello attuale - dichiarano il sindaco Ferrara e l'assessore al Commercio Pantalone - è un momento delicato e strategico in cui è necessario contemperare l'azione preventiva a quella punitiva, quando le regole non vengono rispettate. Una necessità richiesta dall'esigenza di contenere i contagi in un momento in cui il virus a causa delle varianti sta dilagando soprattutto fra la popolazione più giovane. Alle attività che possono operare va dunque l'accorata raccomandazione dell'amministrazione di agire in modo corretto e accurato, alla cittadinanza l'invito a uscire il meno possibile e a tutelare se stessi e i propri cari dal contagio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento