rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

“Educazione, formazione e lavoro”: a Chieti arriva la ministra Fabiana Dadone

La ministra alle Politiche Giovanili martedì 19 ottobre interverrà nel dibattito a cura dell’associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, in collaborazione con Informagiovani di Chieti

Relazioni, dati, confronto, dibattito e un monologo teatrale, animeranno una giornata molto articolata quella con il ministro per le Politiche Giovanili Fabiana Dadone, per l’evento “Educazione, formazione, lavoro”, che si svolgerà domani, martedì 19 ottobre a cura dell’associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, in collaborazione con Informagiovani di Chieti e con il patrocinio del Comune dell’università d’Annunzio.

L’evento, che prenderà il via la mattina a partire dalle ore 10 al Teatro Marrucino e continuerà nel pomeriggio, dalle 15.30 in poi all’Auditorium del Rettorato dell’Università d’Annunzio a Chieti, sarà fruibile in streaming sui profili social del Comune e dei soggetti coinvolti, grazie alla diretta a cura di Teate on Air, la web radio nata dalla collaborazione fra gli Assessorati a Innovazione Sociale e Politiche Giovanile e le associazioni Erga Omnes e Informagiovani di Chieti.

“Daremo alla ministra il benvenuto della città insieme ai ragazzi che studiano e vivono a Chieti – così il sindaco Diego Ferrara, gli assessori Manuel Pantalone e Mara Maretti e gli organizzatori – Siamo certi che sia un’occasione unica per tutti: per le istituzioni che sono impegnate sul fronte delicatissimo delle Politiche Giovanili; per le scuole che concorrono alla formazione dei ragazzi; per tutti i soggetti che hanno organizzato questa giornata affinché sia unica e lasci tracce concrete su cui continuare a lavorare insieme. Sicuramente il tema del lavoro e della condizione psicologica e sociale dei giovani dopo la pandemia e alla vigilia di una ripresa di cui tutti dobbiamo essere interpreti e parte, è un tema prioritario, che questo convegno ci aiuta a porre in città, in Abruzzo, ma anche in un panorama ancora più vasto”.

PROGRAMMA

-        Dopo i saluti istituzionali del sindaco e degli assessori i lavori apriranno con “Color bianco”, monologo con la regia di Veronica Pace e a cura dell’associazione teatrale “Shakespeare in sneakers”, una realtà teatrale autonoma riconosciuta a livello Nazionale che mantiene un legame di continuità e condivisone con la scuola da cui tutto è partito, il Convitto Nazionale G.B.Vico. L’associazione presenterà un altro monologo, “Ugolino” a metà lavori della mattinata e il monologo conclusivo “Il Gabbiano di Cechov”.

-        Si proseguirà con la relazione “Povertà educativa e dispersione scolastica, il ruolo della comunità educante”, a cura della professoressa Ilaria Filograsso, del dipartimento di Lettere dell’Università D’Annunzio.

-        Una relazione sui nuovi modelli di orientamento “EduFormaLavoro” porterà nel vivo del modello di Orientamento Condiviso per l’Empowerment di Comunità a cura dell’Informagiovani Comune di Chieti e Capanna di Betlemme, con i segmenti, “EducAzione” a cura di  Matteo Santini, animatore generale del Servizio Giovani Associazione Papa Giovanni XXIII; il “Focus su occupazione e tendenze del mercato del lavoro”, di Daniele Giangiulli Direttore Confartigianato Chieti-L’Aquila; la relazione “Formazione ed inserimento lavorativo”  a cura della Scuola Sem di Pescara Avv. Clementina Iannacone.

-        Dalla formazione all’impresa porta la relazione “L’impresa giovane”, a cura dell’assessore alle Politiche Giovanili Manuel Pantalone e

-        “Giovani e Im presa: la nascita di una start up”, a cura  dell’Informagiovani Comune di Chieti.

-        Con “Hai un momento Ministro?”, si apre il primo spazio di dialogo con gli studenti delle scuole superiori intervenute.

-        Intervento Ministro Dadone

Modererà il prof. Alessandro Porcelluzzi, docente di Storia e Filosofia IISS dell’Aquila

Le nuove povertà giovanili – Ore 15.30 Rettorato Università D’Annunzio

-        Dopo i saluti istituzionali da parte del sindaco, degli assessori, del Magnifico Rettore Sergio Caputi e del Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche e sociali, Fabrizio Fornari si entrerà subito nel vivo del secondo tema, con la relazione “Giovani, povertà, nuovi fenomeni sociali”, a cura dell’assessore Mara Maretti e della professoressa Lara Fontanella;

-        Seguirà la relazione: “La strategia europea per favorire l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro” a cura dell’assessore Enrico Raimondi;

-        “Giovani NEET: Nuove Strategie Educative per vivere il presente e sognare il futuro” a cura di Matteo Santini, animatore generale del Servizio Giovani Associazione Papa Giovanni XXIII;

-        Orientamento: Prospettive e Testimonianze, a cura dello Europe Direct di Chieti;

-        Prima della conclusione dei lavori si svolgerà “Hai un momento ministro”, dialogo con gli stupendi universitari.

Modererà il prof. Andrea Lombardinillo, delegato del Rettore alla Comunicazione, Dipartimento Scienze Giuridiche e Sociali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Educazione, formazione e lavoro”: a Chieti arriva la ministra Fabiana Dadone

ChietiToday è in caricamento