Pioggia di doni all'ospedale di Vasto: un ecografo dalla Pilkington, colombe e gelato dagli esercenti della zona

L'azienda di San Salvo ha avviato una raccolta fondi che ha già raggiunto 160 mila euro, con l'obiettivo di acquistare tre postazioni di terapia intensiva

Un ecografo di ultima generazione è il dono della Pilkington di San Salvo consegnato ieri all'ospedale di Vasto, acquistato grazie alla raccolta fondi avviata dall'azienda. 

La piattaforma ecografica, consegnata alla presenza del direttore sanitario aziendale, Angelo Muraglia, rappresenta il primo tassello di un programma di investimento più ampio, che prevede l'acquisto di tre postazioni di terapia intensiva sempre da parte della società guidata da Graziano Marcovecchio.

La donazione, per espressa e unanime volontà di tutti i sottoscrittori, prevede cioè l'obbligo per il ricevente di non poter utilizzare le apparecchiature al di fuori del presidio a cui sono state destinate. 

"Adesso il nostro compito è completare la fornitura delle altre attrezzature - ha commentato Marcovecchio - ma la raccolta delle donazioni è ancora in corso ed è incredibile vedere come la solidarietà vera colori di gioia viva ogni giorno che passa. A oggi la somma destinata al progetto ha superato la soglia dei 160 mila euro e pertanto, a breve, si renderà necessario aggiungere altre attrezzature importanti e necessarie per qualificare ancora di più il nostro ospedale, anche guardando al futuro: per questo continueremo a tenere il vivo il contatto con i vertici Asl al fine di mettere in atto le iniziative più utili".

Anche la Pro Loco di Roccaspinalveti si è mobilitata a sostegno dell'ospedale di Vasto per l'emergenza Covid-19. Alla farmacia sono stati consegnati dispositivi di protezione e prodotti igienizzanti. La rappresentanza del piccolo Comune è stata accolta dalla responsabile della direzione medica, Francesca Tana, e dal direttore della Radiologia, Maria Amato, che hanno avuto parole di ringraziamento per il gesto generoso da parte di "quelli della montagna", che hanno a cuore l'ospedale di Vasto e la sicurezza dei lavoratori.

Infine, un regalo dolcissimo è arrivato dalla pasticceria Chez, che ha fatto recapitare colombe pasquali in tutti i reparti, mentre Dolce brivido ha alleviato la stanchezza degli operatori con un ottimo gelato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

  • Fabrizio Di Stefano a Matteo Salvini: "Troverai una Chieti cambiata e che riparte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento