menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Solidarietà, "carrelli spesa" donati ai cittadini bisognosi dalle associazioni teatine

L'associazione Sacro e Profano, presieduta da Giovina Tomassi con la Pro loco Accademia Tegea Teate, diretta da Ezio De Crecchio tornano a distribuire prodotti di prima necessità

L'associazione culturale Sacro e Profano, presieduta da Giovina Tomassi con il Pro loco Accademia Tegea Teate, diretta da Ezio De Crecchio tornano a distribuire prodotti di prima necessità in collaborazione con la direzione del supermercato del Centro commerciale Centauro. Le due associazioni sono ancora una volta insieme per aiutare le famiglie bisognose che gravitano attorno alle parrocchie. I beni essenziali raccolti sono stati donati alla casa di accoglienza 'La capanna di Betlemme' e alla parrocchia di Sant'Anna che attraverso la Caritas li ha fatti pervenire alle persone del quartiere che sono in difficoltà.

"Sono tanti coloro che - spiega la presidente di Sacro e Profano, Giovina Tomassi - non distratti nei confronti degli altri, aderiscono all'iniziativa e con un contributo piccolo o cospicuo si rendono testimoni di quanto sia necessaria la solidarietà per superare periodi di crisi. Con il gesto di generosità nel ‘carrello di spesa sospesa’ sono vicini ai più deboli e danno un senso concreto al sentimento di comunità".

L’attività di aiuto in tempo di pandemia è stata avviata già dallo scorso ottobre con la consegna dei buoni spesa e i buoni libri (e materiale didattico) da spendere nella libreria De Luca consegnati alle parrocchie di Sant’Agostino, Sant’Antonio e San Camillo De Lellis a Chieti alta e alle parrocchie scaline di San Pio X e i XII Apostoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento