menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Don Luigi Ciotti a Chieti riceve il totem della pace

Il presidente di Libera in Prefettura incontrerà gli studenti delle scuole e riceverà l'opera dello scultore Mario Molinari ispirata al valore supremo della ricerca della pace

Giovedì 21 novembre, alle ore 11, a Palazzo del Governo di Chieti, Il presidente nazionale dell’associazione “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” don Luigi Ciotti riceverà il Totem della Pace della Fondazione Mediterraneo, Onlus fondata da Michele Capasso nel 1994 a Napoli per promuovere il dialogo e la pace nel Mediterraneo e nel mondo.

L'appuntamento vedrà la partecipazione di una folta rappresentanza di studenti delle scuole della provincia di Chieti e si inserisce nel percorso di iniziative condivise tra le istituzioni, il mondo della scuola e l’associazione Libera Chieti, finalizzate ad accompagnare gli studenti verso la XXV Giornata della Memoria e dell’Impegno, in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, in programma il  21 marzo 2020 a Palermo.

Il Totem della Pace è un’opera dello scultore torinese Mario Molinari ispirata al valore supremo della ricerca della pace nel Mediterraneo e nel mondo. 

L’opera è costituita da una vela dove il colore rosso raffigura non solo le tragedie e le morti che hanno insanguinato il Mediterraneo, la regione del Medio Oriente e il resto del mondo ma, anche, la rinascita della fiducia per ricostruire il dialogo. I due semicerchi di colore giallo e arancio rappresentano l’alba e il tramonto del sole sul mare azzurro: un segno di gioia, di colore e di speranza per un futuro di pace e di sviluppo condiviso.

Don Ciotti nel pomeriggio sarà all'auditorium del rettorato nel campus universitario di Chieti per l’incontro-dialogo condotto da monsignor Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne, sul tema: "Lettera a un razzista del terzo Millennio“.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento