rotate-mobile
Attualità Lanciano

Dj Ringo direttore artistico delle Feste di Settembre 2024: "Non solo musica a Lanciano, uniamo le generazioni"

Il noto conduttore radiofonico e televisivo si occuperà di concerti e altri spettacoli. Ad ingaggiarlo è stato il nuovo comitato feste presieduto da Marcello Basili, che potrà muoversi con largo anticipo. E intanto in piazza arriva l'albero di Natale

Dj Ringo sarà il direttore artistico delle Feste di Settembre 2024 a Lanciano. Ad 'ingaggiare' il noto conduttore radiofonico e televisivo è stato il nuovo Comitato feste, individuato dal Comune tramite bando pubblico, e che questa mattina si è presentato alla città.

I componenti del comitato sono Marcello Basili, presidente, Mino Di Giovanni, vice presidente e responsabile commerciale, Bruno Di Ciano, responsabile eventi musicali, organizzatore eventi collaterali, Cesare Di Giovanni, responsabile vendite spazi pubblicitari, Angelo Dell'Appennino, tradizioni, migranti, eventi culturali, Pasquale Giovannelli, responsabile stampa pubblicitaria e misure di Safety eventi. E poi c'è dj Ringo, che si occuperà degli eventi clou delle feste, i concerti.

“Ho accettato la proposta di Bruno Di Ciano soprattutto per l'amicizia che ci lega e che risale ai tempi di Ruote e Motiri show – ha detto il dj milanese – ho gran bei ricordi che mi legano a Lanciano. Avevo qualche dubbio ma ho accettato comunque, al di là del compenso simbolico che riceverò, di essere al fianco di Bruno e del comitato per dare il mio supporto professionale. So che le feste patronali sono molto sentite dal popolo lancianese. Ed io ci sto già lavorando, oggi ho fatto un primo giro di location e ho già qualche idea, non solo di spettacoli musicali. Lanciano ha un passato importante con i motori, perché abbandonare il tema? Torniamo su quello che è la vostra storia e cultura – ha detto Ringo rivolto alla platea – con spettacoli vari che riescano a mettere d'accordo generazioni diverse. Accontentemo tutti”.

È ancora presto, ovviamente, per parlare di nomi, ma l'aspettativa è tanta per un comitato che, come voluto dal sindaco Filippo Paolini, per la prossima edizione delle feste patronali dedicate alla Madonna del Ponte potrà muoversi in largo anticipo. Presente in conferenza anche il vicario generale don Angelo Giordano, in rappresentanza della Curia.

Il comitato feste 2024

“Siamo un gruppo di amici, lancianesi doc, che ha deciso di mettersi insieme e di proporre la candidatura – presenta il team Marcello Basili – metteremo al servizio della città le competenze acquisite negli anni ma soprattutto il nostro amore per Lanciano. Siamo già all'opera con grande entusiasmo per creare un cartellone delle feste che celebri la storia di Lanciano e le sue tradizioni, ma allo stesso tempo introduca novità interessanti. La nostra garanzia sarà dj Ringo, che ci darà una serie di consigli”.

Degli aspetti più tradizionali, dal Dono a Sant'Egidio, dagli spari alle giostre, si occuperà ovviamente il comitato. Anche se con il Comune sono allo studio alcuni cambiamenti. “Ogni anno abbiamo sempre polemiche per le giostre che bloccano la città per 15 giorni – ha detto il sindaco Filippo Paolini – non ci sono tante alternative ma con Marcello, che è stato già presidente durante un mio precedente mandato (2009-10, ndc) proveremo a trovare qualche altra soluzione. Ma accettiamo consigli anche dai cittadini: le giostre a piazza D'Amico/terminal bus o no? Gli spari alla pista o no?”.

E se la presentazione del comitato per le Feste di Settembre può sembrare anacronistica a dicembre, ecco che il Natale propompe in centro. In tarda mattina, infatti, è arrivato l'albero di Natale che abbellirà piazza Plebiscito.

Quest'anno si trattarebbe di un cedro donato da un privato del posto: l'albero, come riscontrato da un agronomo, era ammalorato, così il proprietario ha fatto richiesta di abbattimento all'ufficio Tutela ambiente del Comune chiedendo, contestualmente, di poterlo donare come albero di Natale per la città. Il viaggio per arrivare in piazza Plebiscito non è stato senza intoppi: lungo il percorso il grosso cedro ha 'abbattuto' numerosi cartelli stradali della segnaletica verticale.

L'albero di Natale appena arrivato in piazza Plebiscito

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dj Ringo direttore artistico delle Feste di Settembre 2024: "Non solo musica a Lanciano, uniamo le generazioni"

ChietiToday è in caricamento