Lavori di ripascimento sul litorale: divieto di balneazione a Francavilla al Mare

Due tratti della costa blindati per 14 giorni come da ordinanza firmata dal sindaco Luciani: si rischia una multa fino a 500 euro

Divieto di balneazione sul litorale di Francavilla al Mare, dalla mezzanotte di lunedì 1° giugno, alla mezzanotte di lunedì 15 giugno, nei seguenti tratti:

  • Dal confine con Pescara, fino allo stabilimento Lido El pareso (compreso)
  • Dalla foce del fiume Alento, fino allo stabilimento Lido Sirena-Rosa beach (compreso)

Lo ha stabilito l'ordinanza numero 7 firmata dal sindaco Antonio Luciani. I trasgressori rischiano una sanzione amministrativa da 100 a 500 euro. 

Il divieto si è reso necessario per i lavori di ripascimento che deve portare a termine la Regione sul litorale nord di Francavilla, con sabbie prelevate dai fondali marini del porto di Pescara. 

Al Comune, invece, spettano gli interventi urgenti di difesa della costa sospesi lo scorso dicembre per le avverse condizioni meteo e poi rimasti bloccati a causa del Covid 19.

Inoltre, deve essere completato il dragaggio nell'area in cui sorgerà l'approdo per piccola pesca e turismo della foce del fiume Alento, a cui seguirà il ripascimento nell'area adiacente alle barriere frangiflutto nel tratto dal fiume Alento al Pontile Sirena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento