rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità Francavilla al Mare

Batteri fecali oltre i limiti, divieto di balneazione in un tratto di costa a Francavilla al Mare

Il tratto interessato è quello a 100 metri a sud dalla foce Fosso Pretaro dove, si legge nell'ordinanza della sindaca Russo "è evidente il potenziale pericolo di inquinamento delle acque di balneazione"

Un campione d'acqua prelevato pochi giorni fa e analizzato dall'Arta Abruzzo ha rilevato una presenza di contaminazione fecale da Escherichia Coli superiore al limite di legge consentito. Dunque, la sindaca di Francavilla al Mare, Luisa Russo, ha firmato un'ordinanza che vieta la balneazione a partire da ieri (mercoledì 15 giugno). 

Il tratto interessato è quello a 100 metri a sud dalla foce Fosso Pretaro dove, si legge nel provvedimento "è evidente il potenziale pericolo di inquinamento delle acque di balneazione". 

Per questo, è scattata con decorrenza immediata l'interdizione temporanea alla balneazione "per inquinamento di breve durata per tutta l'area inclusa nel punto di campionamento IT 013069035004, zona 100 metri a sud foce Fosso Pretaro per l'ampiezza complessiva del punto di campionamento, fino al rientro dei parametri microbiologici nei limiti di legge, a seguito di verifiche da parte della competente Arta di Pescara".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batteri fecali oltre i limiti, divieto di balneazione in un tratto di costa a Francavilla al Mare

ChietiToday è in caricamento