Divieto di balneazione a Vasto Marina: "Valori non conformi in un tratto"

Il divieto è scattato a seguito dei campionamenti effettuati il 2 settembre scorso dall’Arta, i cui risultati hanno evidenziato valori non conformi

Il sindaco di Vasto ha emenato un'ordinanza che vieta temporaneamente la balneazione nel tratto di spiaggia del lungomare Cordella a Vasto Marina, nei pressi del monumento alla Bagnante.

Il divieto è scattato, fa presente il sindaco Francesco Menna, a seguito dei campionamenti effettuati il 2 settembre scorso dall’Arta, i cui risultati hanno evidenziato valori non conformi.

Duro il commento del M5s Vasto contro il sindaco Menna: "Ai cittadini non è dato saper quali siano i valori fuori dai limiti. In realtà il sindaco rifiuta di prendere atto della vera natura del problema che risiede nella errata progettazione e realizzazione della bonifica e del
risanamento ambientale di Fosso Marino. Fu infatti nell’ambito di tale progetto che venne realizzato il pozzetto di raccolta delle acque bianche, o presunte tali, che scarica proprio sulla spiaggia libera della Bagnante.

Lo scarico di questo pozzetto è stato più volte segnalato dai cittadini per la presenza di acque inquinate. Il M5S - chiude - ha più volte indicato la soluzione al problema che è quella di convogliare, attraversola condotta esistente, tutte le acque bianche, o presunte tali, nella vasca di Fosso Marino eda qui al depuratore di San Salvo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • Lancia sassi alla ex e al nuovo fidanzato e sfonda la porta di casa: 30enne denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento