rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità San Giovanni Teatino

Discoteca all'ex Parco dei Cigni, protestano i residenti: “Schiamazzi e urla per tutta la notte”

Nel mirino la serata inaugurale della nuova stagione con l'artista Baby K: "Ci sono persone che oggi lavorano e non hanno chiuso occhio"

Tornano la musica e le serate di divertimento all'ex Parco dei Cigni, la discoteca all’aperto dell’ippodromo di San Giovanni Teatino. Ma non tutti sorridono.

Non lo fanno, ad esempio, i residenti della zona dell'ippodromo, che segnalano alla nostra redazione “caos e maleducazione” in occasione della serata di apertura della discoteca, ieri sera, che ha avuto come ospite l'artista Baby K.

“Musica ad alto volume fino alle 6 di mattina, fuochi d'artificio alle 3 di notte, schiamazzi e urla di ragazzini ubriachi fino alle prime ore della mattina”, protestano i residenti che spiegano: “Non tutti la domenica mattina hanno il lusso e la fortuna di poter dormire, ci sono persone che lavorano e questa notte non hanno chiuso occhio”.

Inutili le chiamate ai carabinieri, nel mirino dei residenti finisce anche l'amministrazione comunale. “L' ippodromo è anche una zona naturale”, sottolineano, “come è possibile una discoteca del genere al suo interno. Siamo senza parole e con tanto sonno addosso, che nessuno può recuperare visto che questa mattina bisogna andare a lavorare”.

Sabato 30 luglio, intanto, si replicherà con ospite d'eccezione l'artista Achille Lauro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discoteca all'ex Parco dei Cigni, protestano i residenti: “Schiamazzi e urla per tutta la notte”

ChietiToday è in caricamento