Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

"Vogliamo fa prevalere i nostri diritti": i lavoratori de La Panoramica chiedono aiuto al ministro Salvini

Richiesta d'aiuto indirizzata al ministro Matteo Salvini da parte di alcuni lavoratori della Panoramica che preferiscono restare anonimi

Richiesta d'aiuto indirizzata al ministro Matteo Salvini da parte di alcuni lavoratori della Panoramica che preferiscono restare anonimi. Una lettera - fanno sapere - è stata inviata al ministro in merito ai trattamenti di vessazione che la nostra azienda - scrivono i lavoratori - da molto tempo applica nei nostri confronti". I dipendenti ripercorrono le vicende che li hanno visti loro malgrado interessati, a partire dal 2020, "con la disdetta unilaterale da parte della proprietà degli accordi di secondo livello. 

Le buste paga si alleggeriscono di circa 300 euro al mese, parte la contestazione e anche le azioni di mobbing verso alcuni nostri colleghi, che cercavano giustamente e democraticamente di far prevalere i nostri diritti. Investigatori privati, disparità di trattamento e contestazioni pretestuose sono ancora oggi protagoniste nella nostra quotidianità".

Denunciate anche "sanzioni che il dipendente, dopo la contestazione, si vede arrivare, e parliamo di provvedimenti disciplinari abbastanza importanti come sospensioni lavorative che sono ormai una moda giornaliera. A questo punto, il suo aiuto e intervento - concludono i lavoratori - diventa per noi di fondamentale importanza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vogliamo fa prevalere i nostri diritti": i lavoratori de La Panoramica chiedono aiuto al ministro Salvini
ChietiToday è in caricamento