Beni culturali: la direzione regionale dei musei torna a Chieti

La nuova organizzazione disposta dal ministro Franceschini è ufficiale da oggi. Soddisfatto il Comitato cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti

Torna a Chieti la direzione regionale dei musei. Il Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo trasforma così il Polo Museale dell’Abruzzo. La nuova organizzazione disposta dal ministro Dario Franceschini è ufficiale da oggi. Il decreto, che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, conferma anche l’esistenza delle due Soprintendenze abruzzesi: quella con competenza su L’Aquila e Teramo (con sede a L’Aquila) e quella su Chieti e Pescara (con sede a Chieti). 

Il Comitato cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti accoglie con soddisfazione la decisione del Mibact di "riequilibrare" la presenza del Dicastero in Abruzzo.  “Accanto allo sdoppiamento delle Soprintendenze, al Segretariato regionale dell’Abruzzo, al Museo Nazionale autonomo Munda, cui si aggiunge la sede staccata del Maxxi di Roma, tutti presenti all’Aquila, ha voluto giustamente restituire a Chieti la Direzione regionale dei musei, ripristinando la situazione che era stata determinata al momento della istituzione del Polo Museale nel 2016” sottolinea il portavoce del Comitato Giampiero Perrotti.

Una soluzione auspicata dal Comitato in una lettera inviata lo scorso dicembre assieme a Confcommercio, Confesercenti e Confartigianato al Ministero e a tutte le autorità competenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per una volta – commentano - la mobilitazione unanime della città e delle sue istituzioni ha portato a un ottimo risultato”.  A sollecitare un provvedimento che riequilibrasse la presenza del Mibact in Abruzzo erano stati anche il voto unanime del Consiglio comunale, il Consiglio provinciale, il sindacato di settore della Uil, l’Archeoclub di Chieti e l’ex vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura Giovanni Legnini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Schianto auto-scooter a Miglianico, gravissimo un giovane di 26 anni [FOTO]

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Denunciati i responsabili dell'incendio al chiosco "La Villetta kebab" in piazza Garibaldi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento