Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Urbanistica affidata al dirigente dei Lavori pubblici, che però resta in servizio solo altri 26 giorni

C'è fermento, a Chieti, sul destino di due settori fondamentali, dopo le dimissioni dell'architetto Mergiotti e, dal 1° marzo, l'incarico alla Regione Marche dell'ingegner Intorbida

Dopo le dimissioni del dirigente del III settore Valeriano Mergiotti, che ha concluso il suo incarico per il Comune di Chieti nella giornata del 31 gennaio, l'incarico ad interim è stato affidato a Paolo Intorbida, attuale dirigente dei settori V e VI. È quanto stabilito dal decreto numero 24 firmato nella giornata di martedì dal sindaco Diego Ferrara.

Ma c'è un dettaglio non trascurabile: l'ingegner Intorbida, marchigiano, a fine mese lascerà Chieti, per prendere servizio alla Regione Marche. E, ora, due settori fondamentali come quelli all'Urbanistica e ai Lavori pubblici rischiano di restare sguarniti dal 1° marzo in un momento cruciale, visto l'arrivo dei fondi del Pnrr e, argomento bollente a Chieti, l'impegno del Comune contro il progetto del raddoppio del tracciato ferroviario, contro cui l'ente deve preparare una serie di osservazioni tecniche. 

Al di là delle urgenze attuali si tratta, in ogni caso, di settori strategici per il Comune. Ma per l'anno in corso è previsto un solo concorso pubblico per un dirigente tecnico. E va considerato che gli enti locali possono procedere ad assunzioni solo dopo l’approvazione da parte del consiglio comunale del bilancio di previsione, del rendiconto e del bilancio consolidato. In più, il Comune di Chieti, ente deficitario, deve comunque attendere l’autorizzazione della commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali che potrà essere richiesta dopo l’adozione dei provvedimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urbanistica affidata al dirigente dei Lavori pubblici, che però resta in servizio solo altri 26 giorni
ChietiToday è in caricamento