Giovani, anziani e cultura: a Orsogna dieci volontari al lavoro per tre progetti del Servizio civile

I progetti sono finanziati dal dipartimento di Protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri, che erogherà ai ragazzi un compenso di 413 euro al mese, senza costi per il Comune

I 10 ragazzi del Servizio Civile, con il sindaco Montepara

Garantire a dieci giovani un percorso formativo all'interno della comunità orsognese e offrire servizi ad anziani, giovani e a sostegno della cultura e del turismo locali: è questo l’obiettivo dei tre progetti di Servizio civile che il Comune di Orsogna, guidato dal sindaco Fabrizio Montepara, ha attuato nell'ultimo anno e che proseguirà nel 2019 con altri dieci giovani selezionati. Si tratta di Claudio Capuzzi, Giada Della Pelle, Matteo Nanni e Martina Testa, che si occuperanno del progetto dedicato al “Servizio anziani”, per dare loro un aiuto nelle piccole attività quotidiane e organizzare laboratori ricreativi o anche solo leggere insieme i quotidiani o un libro.

Elvira Canci, Arianna De Camillis e Alice Nasuti svilupperanno invece il progetto “Giovani oggi”, che avrà come interlocutori i ragazzi di Orsogna, per monitorarne i bisogni, allestire insieme eventi e creare uno sportello virtuale.

Stefano Ciancio, Lucia Filomena De Grandis e Federica Volpe si dedicheranno a “Promo Orsogna”, per la promozione del territorio, della cultura e del turismo.

I dieci volontari sono stati selezionati con un’apposita selezione pubblica; i progetti sono finanziati dal dipartimento di Protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri, che erogherà ai ragazzi un compenso di 413 euro al mese, senza costi per il Comune.

Spiega il sindaco Montepara: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio ieri ho voluto incontrare i dieci giovani selezionati, per congratularmi con loro, oltre che con chi ha redatto e seguito i progetti, la dottoressa Antonella Coccione e i nostri uffici comunali. Mi auguro che la nostra comunità accolga al meglio il servizio offerto da questi giovani, che avranno l’opportunità di essere utili e condividere e sviluppare le proprie capacità per rendere Orsogna sempre più accogliente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • I benefici del fitwalking, la camminata veloce che fa perdere peso

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Ex carabiniere ucciso con tre colpi di pistola: caccia all'assassino e al complice che l'ha aiutato a fuggire

  • SpaceX sui cieli di Chieti: emozione per il lancio della navicella nello spazio

Torna su
ChietiToday è in caricamento