Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Lanciano

"I rom non rubano i bambini, sono solo pregiudizi": l'appello del musicista lancianese Spinelli a Chi l'ha visto?

Da tempo e in particolare con il ritorno sulle cronache del caso della scomparsa di Denise Pipitone, il presidente nazionale Ucri chiede all'informazione di demolire lo stereotipo secondo cui "i rom" rapirebbero i bambini

Da tempo, con diversi appelli sui suoi canali social, chiede all'informazione di demolire lo stereotipo secondo cui "i rom" rapirebbero i bambini. 

E nelle ultime settimane, il suo impegno si è rafforzato ancora di più, da quando è tornato alla ribalta delle cronache il caso di Denise Pipitone, la bimba di Mazara del Vallo (Trapani) scomparsa nel 2004. 

Ora Gennaro Spinelli, musicista lancianese di etnia rom, presidente nazionale di Ucri (Unione delle comunità romanès in Italia) porterà il suo appello nella trasmissione di Rai 3 Chi l'ha visto?, che si è occupata sin dall'inizio della scomparsa della piccola siciliana e dei tanti risvolti e misteri del caso. 

Come lo stesso Spinelli ha raccontato sul suo profilo Facebook, la giornalista Marina Borrometi e la troupe del programma condotto da Federica Sciarelli hanno raccolto il suo intervento, "perché sia finalmente fatta chiarezza - dice - su ciò che si dice sui Rom e Sinti a fronte di nessuna prova concreta se non congetture e pregiudizi".

Il servizio dovrebbe andare in onda nella puntata in onda mercoledì (28 aprile). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I rom non rubano i bambini, sono solo pregiudizi": l'appello del musicista lancianese Spinelli a Chi l'ha visto?

ChietiToday è in caricamento