Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Dea di 2° livello: incontri periodici tra il comitato civico “Salute Pubblica” e la giunta Ferrara

Il comitato è tornato a sollecitare l’amministrazione comunale a riprendere l'interlocuzione per arrivare a realizzare il Dea di 2° livello. Si è parlato anche di potenziamento dell’assistenza sanitaria in città

Una delegazione del comitato civico “Salute Pubblica” di Chieti ieri ha incontrato il sindaco Pietro Diego Ferrara e l’assessore comunale alla Sanità Giancarlo Cascini per riprendere il percorso della realizzazione del Dea di 2° livello Chieti-Pescara.

Il comitato è tornato a sollecitare l’amministrazione comunale a riprendere la interlocuzione con la direzione generale della Asl di Lanciano-Vasto-Chieti e con l’università “G. d’Annunzio” per condividere una strategia tesa a riorganizzare l’ospedale di Colle dell’Ara per arrivare alla integrazione funzionale con quello di Pescara e realizzare il programmato Dea di 2° livello. 

“Una programmazione – ricorda il portavoce del comitato Walter Palumbo - avviata con la delibera di giunta regionale n° 271 del 23 maggio 2017 che purtroppo, a causa di campanilismi deleteri e anacronistici nel recente passato e a causa della pandemia da coronavirus in atto, si è arrestata negando alla popolazione della nostra area metropolitana la nascita di una struttura ospedaliera superspecialistica a servizio dei cittadini”.

Altro tema dell’incontro è stato il potenziamento del’assistenza sanitaria territoriale che dovrebbe aumentare i servizi sanitari di base nella città anche tramite la riapertura del distretto sanitario a Chieti scalo e la apertura della Uccp nell’ex ospedale di Chieti alta, una sorta di poliambulatorio aperto 24 ore sette giorni su sette con la presenza di medici di famiglia, di medici della continuità assistenziale, di medici specialisti e di servizi diagnostici di primo livello. 

“L’incontro – riferisce ancora il comitato di salute pubblica - si è concluso con l’accordo fra le parti di riunirsi mensilmente per monitorare la risoluzione di tutte le criticità assistenziali sanitarie della città e riprendere il percorso della realizzazione del Dea di 2° livello Chieti-Pescara”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dea di 2° livello: incontri periodici tra il comitato civico “Salute Pubblica” e la giunta Ferrara

ChietiToday è in caricamento