Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Ddl Zan, anche Chieti scende in piazza per l'approvazione: "Non un passo indietro"

Sabato pomeriggio in piazza Vico l'Arcigay e altre associazioni del posto hanno aderito al sit-in in concomitanza con oltre 50 altre piazze d'Italia con bandiere arcobaleno e striscioni

Anche Chieti ieri è stata tra le oltre 50 piazze mobilitatesi per l’approvazione rapida del ddl Zan. Al grido di 'non un passo indietro', questo lo della manifestazione nazionale, l’Arcigay Chieti Sylvia Rivera alle 17 è scesa in piazza Vico con altre associazioni locali per sostenere e informare sulla legge contro l'omolesbobitransfobia, misoginia e abilismo.

Chiedono l'approvazione rapida e senza modifiche del disegno di legge per la prevenzione e il contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità. “La violenza e la discriminazione nel confronti delle persone lgbt, delle donne e dei disabili è un crimine d'odio – spiegano  - e in quanto tale servono aggravanti per sanzionarlo e azioni per prevenirlo. Perché un crimine d'odio non colpisce solo la vittima contingente ma lancia un messaggio intimidatorio a un intero gruppo sociale: 'nasconditi altrimenti lo facciamo anche a te'. Da sempre le persone lgbti sono in larga maggioranza costrette a vivere nell'ombra per mettersi al sicuro dalla violenza e dalle discriminazioni: pretendiamo la nostra libertà, questo è il compito ineludibile a cui è chiamato il nostro Parlamento”.

Al presidio di ieri in piazza Vico hanno aderito, oltre al’Arcigay, i Giovani Democratici Provincia di Chieti, il Partito Democratico Chieti, Articolo Uno, la Cgil, l’Anpi - sez. "Alfredo Grifone" Chieti, AbruzzoPride, associazione 360 Gradi, Jonathan - Diritti in movimento e Possibile Abruzzo.

La manifestazione per informare e sensibilizzare circa il ddl Zan è stata anche l’occasione per presentare la Giornata internazionale contro l’Omolesbobitransfobia del 17 maggio: l'associazione 360 gradi organizzerà dalle ore 10 l'incontro "Raccontare l'amore inclusivo" con Carlo Tumino e Christian De Florio, i professori di pedagogia del DiSFiPeQ, il professor Batini dell'UniPerugia, il cug di Ateneo e Arcigay Chieti.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ddl Zan, anche Chieti scende in piazza per l'approvazione: "Non un passo indietro"

ChietiToday è in caricamento