rotate-mobile
Attualità

L'Abruzzo trionfa ai David di Donatello, Marsilio: "Un segnale forte della crescita del cinema qui"

Premi a Michele D'Attanasio e Donatella Di Pietrantonio

Trionfo abruzzese ai David di Donatello ieri con le vittorie della scrittrice Donatella Di Pietrantonio che assieme a Monica Zapelli ha vinto la prestigiosa statuetta per la miglior sceneggiatura non originale del film L'Arminuta, tratto dal suo romanzo e di Michele D'Attanasio (secondo David di Donatello per lui) per la migliore fotografia del film Freaks out di Gabriele Mainetti. 

A loro i complimenti, anche nome della giunta, del presidente della Regione  Abruzzo, Marco Marsilio. "Un segnale forte della crescita del cinema abruzzese – ha commentato - motivo in più per continuare sulla strada intrapresa dalla giunta regionale che ha deciso una totale ridefinizione della Abruzzo Film Commission, prevedendo la sua trasformazione in fondazione di diritto privato a capitale pubblico, sottoposta a controllo analogo da parte della Regione Abruzzo e con il ruolo di organismo intermedio del Por Fesr 2021-2027".   
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Abruzzo trionfa ai David di Donatello, Marsilio: "Un segnale forte della crescita del cinema qui"

ChietiToday è in caricamento